POLONIA ,APPROVATA LA LEGGE SULL’OLOCAUSTO .GRANDISSIME PROTESTE IN ISRAELE

Il Senato polacco dominato dal partito conservatore Diritto e giustizia (Pis) del leader Jaroslaw Kaczynski, nonostante il disaccordo dell’opposizione ,ha accolto nel voto la controversa legge con la quale si puo’ condannare fino a tre anni di prigione coloro che attribuiscono alla nazione o lo stato polacco la corresponsabilita’ per l’Olocausto oppure nega i crimini compiuti durante la guerra sui polacchi da parte degli nazionalisti ucraini.

In merito a tale legge approvata dal Parlamento Polacco ha espresso le sue considerazioni il primo vicepresidente della Commissione Ue, Frans Timmermans  che ha dichiarato :” Posso aggiungere che non si deve negare la Storia. Se si conosce la Storia si sa che la responsabilità dei campi di sterminio è stata dei nazisti”.   “Da olandese”-ha concluso il vicepresidente della Commissione Ue – “ogni Paese sotto l’occupazione nazista ha avuto molti eroi, ma anche collaboratori con i nazisti occupanti. Questa è la realtà che tutti dobbiamo affrontare”.

Forti reazioni si sono levate in Israele all’approvazione della legge. Il ministro israeliano Yoav Gallant l’ha definita “un caso di negazione della Shoah”, dichiarando :“La memoria dei sei milioni di ebrei uccisi – ha specificato il ministro israeliano  – è più forte di qualsiasi legge. Proteggeremo la loro memoria e faremo nostra la lezione: la capacità di difenderci da noi stessi”. Oltre alle reazioni provenienti da tutto il Mondo , anche dalla stessa Polonia ci sono perplessità e giungono particolari proteste  da parte del Knesset d’Israele nonche’ del ministero degli Esteri dell’Ucraina

Previous CALCIO INTERNAZIONALE ,I SUPER COLPI DELLA PREMIER LEAGUE NEL MERCATO INVERNALE
Next ELEZIONI, BERLUSCONI: " STO BENE E DA LUNEDI' RIPRENDO LA CAMPAGNA ELETTORALE"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Migranti in piscina, prete stringe la mano ad esponenti Fn. Fuori da chiesa urla: ‘Fuori i fascisti’. Don Massimo:”Gesù non fa l’esame del sangue e le porte della Chiesa sono sempre aperte.”

Una ventina di esponenti di Forza nuova, come aveva anticipato il movimento di destra, sono arrivati alla chiesa di Vicofaro per assistere alla Messa concelebrata dal vicario del vescovo di

ultimissime

MDP, ROBERTO SPERANZA:” SONO PRONTO A INCONTRARE RENZI. LO SFIDO. E’ L’ULTIMA OCCASIONE PER CAPIRE SE E’ POSSIBILE RIAPRIRE UNA DISCUSSIONE. LA DESTRA OVUNQUE E’ FORTISSIMA, NESSUNO DI NOI PUO’ FARE FINTA DI NIENTE”

“Sono pronto a incontrare Renzi. Lo sfido, noi siamo disponibili già lunedì mattina. È l’ultima occasione per capire se è possibile riaprire una discussione“. Così si è espresso il leader di

ultimissime

ROSA CRISCUOLO:”DE MAGISTRIS SINDACO METROPOLITANO ANTIDEMOCRATICO!”

I meccanismi elettorali della citta’ metropolitana fanno si che il voto diviene concessione di una classe politica che elegge se stessa . Le funzioni tra cui alcune sconosciute che le

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi