Pompei, emerge l’ affresco Priapo

“La tutela a Pompei, condotta correttamente e sistematicamente porta a straordinari rinvenimenti – dice il Direttore Generale, Massimo Osanna – Ricerca, conoscenza (e dunque scavo), tutela e conservazione sono aspetti tutti strettamente connessi e non si possono portare avanti se non in maniera sistemica. Via di Vesuvio, da cui provengono i nuovi affreschi, via delle Nozze d’argento e via dei Balconi, dove in questo momento si concentrano i lavori di messa in sicurezza, sono stati in passato oggetto di crolli ripetuti e perdita di materia archeologica (come il volto di Priapo). Interventi non sistematici fatti a posteriori, quando ormai il danno era avvenuto, hanno tamponato momentaneamente le criticità senza risolverle. Il progetto attuale è invece un imponente intervento caratterizzato da sistematicità e rigore metodologico che risolverà le criticità nel complesso, riprofilando i fronti di scavo per tutta la loro estensione”. Le operazioni in corso rientrano nel più ampio intervento di messa in sicurezza dei fronti di scavo, che delimitano i 22 ettari di area non scavata di Pompei, previsto dal Grande Progetto Pompei e che interesserà circa 3 km di fronti. Lo rende noto il Parco archeologico di Pompei.
La figura di Priapo, a Pompei ben conosciuto per la raffigurazione che campeggia all’ingresso della casa dei Vettii, oggi appare per la seconda volta in questa domus poco distante.

Previous AREA EURO : TORNA IN CALO LA PRODUZIONE INDUSTRIALE
Next SCIOPERO DEL PADIGLIONE SAN PAOLO A POGGIOREALE, LE PAROLE DEL GARANTE SAMUELE CIAMBRIELLO :"IL DIRITTO ALLA SALUTE NON PUO' ESSERE NEGATO "

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Emma si racconta: “Quando Vasco mi ha regalato una sua canzone ho pianto”

Estate ricca di soddisfazioni per Emma Marrone, che raccoglierà i frutti dei suoi nuovi progetti lavorativi nei prossimi mesi. Il 6 settembre uscirà infatti il nuovo singolo “Io sono bella”, scritto da

Cultura

Concerto Senza Impegno con Bandabardò, Carmen Consoli, Niccolò Fabi, Max Gazzè, Daniele Silvestri, Fabrizio Moro

Domenica 11 settembre sul palco di Villa Ada Roma Incontra in Mondo (organizzato da Viteculture e Arci Roma), come ultimo appuntamento della stagione 2016, saliranno tutti insieme sul palco del

Cultura

“IL MITO DI POPPEA”, LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO A TORRE ANNUNZIATA

Al Liceo Artistico “Giorgio De Chirico”, a Torre Annunziata, giovedì 28 aprile alle ore 18,00 si terrà la presentazione del libro “Il mito di Poppea” di Carmela Capitale. Si tratta

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi