Pompei, le notti delle candele nei giardini dell’Ozio romano

Domenica 8 luglio 2018Itinerari Storici ed Enigmi Alchemici per le vie di Napoli, con la collaborazione del Museo del Sottosuolo, presenta “Pompei, le notti delle candele nei giardini dell’Ozio romano” un evento culturale e gastronomico unico presso il Ristorante “Caupona” di Pompei, in provincia di Napoli.

Il format originale, scritto e diretto da Laura Miriello, vuole far rivivere al pubblico le notti dell’ozio romano, alla luce delle sole candele, con musica, celebrazioni di culti magici alle divinità lunari, poesie e cene luculliane, così come avveniva nelle antiche ville e giardini situati lungo la costa campana.

A chi non piacerebbe mangiare in piatti in terracotta, versare vino con le anfore e bere nei calici, indossare abiti dell’epoca immersi fra tavoli in legno massello dallo stile spartano delle vecchie cauponae e assistere alla messa in scena di uno spettacolo unico?

 

Ad aprire la serata, la storica Laura Miriello, che racconterà la storia e le abitudini dei romani nelle notti dell’ozio e dei rituali lunari officiati alle divinità durante i culti pagani. Spiegherà, inoltre, nel dettaglio il ruolo e le funzione delle Cauponae oltre a introdurre Pompei, città patrimonio dell’UNESCO, uno dei simboli più importanti e meglio conservati della grandezza dell’antica Roma.

I partecipanti siederanno a gruppi nelle tre sale a tema: la Sala Ercolano, la Sala Lucrezio Frontone e la Sala Interna Termopolio, dove potranno gustare un menù sia a base di piatti tipici romani che napoletani. Tra i tavoli, in ogni sala, un attore narrerà un racconto tratto dalle “Metamorfosi di Apuleio”.

Previous Pompei Pride, in migliaia hanno partecipato al corteo
Next Manutenzione delle aree verdi da parte dei cittadini. Il progetto del Comune di Cori ottiene il massimo contributo previsto dal bando regionale

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

EDUARDO DE FILIPPO, ARRIVA LA VERSIONE A FUMETTI DELL’OPERA TEATRALE “FILUMENA MARTURANO”

Il fumetto “Filumena Marturano” è la terza uscita della casa editrice Nicola Pesce Editore dedicato al grande attore napoletano scomparso Eduardo De Filippo. Questa dopo “Questi fantasmi” e “Natale in Casa

Cultura

NAPOLI: A PALAZZO ZEVALLOS STIGLIANO SI CONSERVANO CAPOLAVORI DA CARAVAGGIO A GEMITO

Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli, è un vero gioiello partenopeo che ospita opere da Caravaggio a Gemito, ma non solo: la stagione artistica settecentesca si segnalano l’Allegoria della Pietà di Francesco De

Cultura

Vietri in scena: la straordinaria Orchestra sinfonica Mozart in Villa comunale a Vietri sul Mare

Lunedì 22 luglio alle ore 21,00 un eccezionale appuntamento a “Vietri in Scena” con la musica classica nella splendida cornice della Villa Comunale di Vietri sul Mare. Sul palco tra cielo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi