POST SPAGNA-ITALIA , LE DICHIARAZIONI DI VENTURA :” CON IL LAVORO SAREMO PIU’ COMPETITIVI “

“Si è vista la differenza di condizione e di qualità.  Noi siamo in questo momento umani e loro meno.C’è da dire che tanto l’abbiamo regalato noi, mettendoci del nostro”. Così il ct azzurro Giampiero Ventura ha commentato il pesante ko dell’Italia contro la Spagna , nella super sfida valevole per le qualificazioni ai prossimi Mondiali in Russia .

Il tecnico azzurro ha espresso le sue considerazioni in merito all’ importanza della sfida che poteva consegnare agli azzurri la qualificazione diretta ai Mondiali e le sue sensazioni in merito  al modulo utilizzato , un 4-2-4 molto spregiudicato che ha lasciato ampi spazi alla “Roja ” in fase di ripartenza :“Sapevamo dal giorno in cui sono usciti i gironi che c’era il rischio playoff. Il nostro problema è arrivare al Mondiale perché lì saremo una grande sorpresa: avremo tempo per lavorare. Il modulo? Stiamo portando avanti un discorso e non può essere una partita a cambiare tutto. Dobbiamo vedere quello che siamo e quello che vogliamo diventare e con il lavoro saremo più competitivi”.”Questa partita-conclude il ct azzurro -ci servirà  per esperienza.La crescita della squadra passa anche da queste partite”

Previous FORUM AMBROSETTI, GENTILONI: "L'ITALIA NON PUO' ESSERE DESCRITTA COME LA PECORA NERA, IN UN GREGGE EUROPEO CARATTERIZZATO DA UNA GRANDE STABILITA' DI GOVERNO E DA MAGGIORANZE TRANQUILLE"
Next MALTEMPO: GROSSI NUBIFRAGI SULLA CAMPANIA, SU BERGAMO, MONZA E CAMPOBASSO

L'autore

Può piacerti anche

Sport

LETTERA AD AURELIO DE LAURENTIIS: “LEI SI VANTA DI DUE COPPETTE…”

Caro Presidente De Laurentiis… Ho letto di questa conferenza stampa che ha sancito ufficialmente l’addio di Benitez. Conferenza stampa non so quanto utile, un po’ sui generis, visto che manca

Sport

NAPOLI-NIZZA : I PRECEDENTI DEL CLUB AZZURRO CONTRO LE SQUADRE FRANCESI

Si avvicina la super sfida tra Napoli e Nizza , valida come andata del preliminare di Champions . Gli azzurri sono pronti a conquistare la Champions ed entrare di diritto

Sport

Allegri e Juve addio dopo 5 anni. I possibili successori

La notizia è ormai ufficiale : sarà divorzio tra la Juventus e Massimiliano Allegri. Dopo cinque anni, altrettanti scudetti e undici trofei in totale, l’allenatore ex Cagliari e Milan non

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi