Presentazione del Nuovo Libro di Ciambriello e Ventura “Caro Prof ti Scrivo , Gli adolescenti scrivono al docente di religione “. Le Parole del Garante dei Detenuti Samuele Ciambriello :”Il Professore è l’educatore che tira fuori il Meglio da ogni Alunno ! Solo la Persona Coraggiosa è Capace di Raggiungere i Propri Sogni “

“Questo libro ci permette di comprendere i sogni e le speranze degli adolescenti .Il Professore è l’educatore che tira fuori il meglio da ogni alunno . Tramite questo libro , avverto come la società abbi bisogno non di maestri ma di testimoni “. Cosi si è espresso Samuele Ciambriello ” durante la presentazione del libro “Caro prof ti scrivo… Gli adolescenti scrivono al docente di religione”, scritto dallo stesso  Samuele Ciambriello e Giuseppe Ventura ,per la Rogiosi edizioni, avvenuta a Piazza Trieste e Trento n 48- Napoli presso la sede dell’Università Pegaso . Il libro si può trovare in tutte le librerie.

Alla presentazione hanno preso parte ,  oltre agli autori, Alessandro Bianchi, Rettore dell’Università Pegaso; Gennaro Matino, parroco della Chiesa “Santissima Trinità” (NA); la presentazione è stata moderata da  Rosanna Borzillo, giornalista del settimanale “Nuova Stagione” che ha sottolineato i temi fondamentali presenti nel libro quali l’amicizia , il senso della vita , Musica e Felicità . 

Intervento da sottolineare è stato quello del parroco della Chiesa “Santissima Trinità” Gennaro Matino che ha dichiarato :“Questo libro è una vera e propria invenzione , un cristallo della propria esperienza . Trovare dei ragazzi che scrivano è una rarità . Il professore non è soltanto una guida ma è soprattutto amico dell’alunno . C’è bisogno di cambiamento ma soprattutto di ascoltare il linguaggio dei giovani che determina il proprio percorso . Il punto di osservazione è quindi lo stesso giovane che diventa il vero protagonista . “

Altra opinione da rimarcare è quella del Rettore dell’Università Pegaso ,Alessandro Bianchi , che ha espresso le sue considerazioni dichiarando :“Uno dei compiti dell’ università è quello di creare un rapporto con il mondo circostante e quindi con la realtà . Attraverso questo libro , mi si è schiuso un mondo e tramite la scrittura ,è possibile effettuare un vero e proprio trasferimento dell’animo sul foglio . Il futuro è quindi legato al costruire ! Infine , mi hanno colpito vari temi come il rapporto con la famiglia e la felicità che viene intesa come una concezione del divenire “

Infine , le conclusioni sono state affidate ai due autori , Samuele Ciambriello e Giuseppe Ventura : “E’ stata un’esperienza fantastica-ha sottolineato Ventura – ed io mi sento parte dei temi di questi ragazzi che hanno alla base la verità “ . “Bisogna -ha rimarcato il Garante dei Detenuti Samuele Ciambriello, docente di religione per quattro anni ad Afragola, Arzano e poi al Vomero a Napoli,- guardare gli avvenimenti da più angolazioni . Se i ragazzi avessero meno nozioni , avremmo meno disagi e devianze . Tramite questo libro-conclude Ciambriello ,al suo quarto libro ,-possiamo dare ai giovani la cultura e la bellezza .Solo la persona coraggiosa è capace di realizzare i propri sogni .”

Previous Paolo VI e Romero, saranno santi in Vaticano il prossimo 14 ottobre
Next “FARAI LA FINE DI SIANI" :Questo è il macabro messaggio che il video foto giornalista Salvatore Sparavigna ha ricevuto, non sui social, non in chat, non al telefono, ma con un “pizzino” rinvenuto nella propria cassetta postale al suo rientro a casa, venerdì sera 18 u.s.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Al museo Madre i piccoli principi del rione Sanità

Una visita didattica al museo MADRE, nel settembre 2016, alla mostra di Mimmo Jodice, Attesa 1960-2016, la prima visita in un museo per molti di loro, fa scattare la scintilla della passione per l’arte

ultimissime

Caldo: oggi bollino rosso in 10 città italiane

Ondata di caldo africano in Italia, con temperature in aumento fino a 40 gradi. Oggi saranno dieci le città con bollino rosso: l’allerta scatta a Roma, Bologna, Torino, Firenze, Campobasso, Pescara, Rieti, Frosinone, Bolzano

ultimissime

Giorno del Gioco 2019 ,5 mila bambini in strada per la XIV edizione . Un pensiero anche per la piccola Noemi

Quasi cinque mila bambini in città questa mattina per la giornata conclusiva della XIV edizione del Giorno del Gioco che si è svolta a San Giorgio a Cremano tra eventi

1 Commento

  1. Antonio Criscuolo
    Maggio 23, 14:02 Risposta
    Salve, come é andata la presentazione del libro? Lo sa, pensavo che quando ci vedemmo mi diceva di venirla a vedere ieri, invece nulla. Non fa un salto a Torre Dsl Greco a presentarlo? Lo sa, vedsndo la sua amicizia con Ventura mi da i nervi e mi fa star male perché avrei sempre desiderato che noi due potessimo esser stati così, al di la di tutto. A ventura lo ha fatto salire al suo studio in regione, a me no, questo vuol dire che non gliene mai importato un tubo di me. Non é così? Spero mi risponda se ha tempo.

Rispondi