PROFUGY: La band presenta dal vivo l’album “Stato Confusionale”

Il giovane trio di Napoli pubblica il suo secondo album per l’etichetta Uroboro Music e presenta undici tracce, scritte e arrangiate da Max Lauritano, che oscillano tra il folk e il pop-rock evoluto.
L’album è stato pubblicato digitalmente il 23 Novembre (Spotify, iTunes, Google Play) mentre la versione fisica in CD è uscita a fine dicembre.
“Stato confusionale” è stato missato Michele Voltini per Blue Beat Studio e masterizzato da Giovanni Roma (Rocco Hunt, ‘Ntò, sonakine, Ash Code, Franky b and the Cryptic Monkey).

Il disco ha come tema principale la vita, a cominciare proprio dal momento in cui ne prendiamo parte. Un intenso percorso di 11 brani che, altalenando tra emozioni e percezioni contrastanti, attraversano tutte quelle che potrebbero essere le fasi della vita di un individuo, facendo emergere in particolare lo “stato d’animo” che di volta in volta prevale. Gioia, rabbia, gratitudine… Confusione. Emozioni che in un modo o nell’altro influiscono su ciò che siamo, e modellano piano piano il nostro modo di essere.

“Oggi succede che siamo drogati di nuove esperienze, di guardare le cose con occhi ingenui per trarne un insegnamento di vita”, dichiara Max Lauritano.

Previous AMAZON PRIME AUMENTA LA TARIFFA DEL PROPRIO ABBONAMENTO ANNUO DA 19 A 36 EURO
Next Lavoro: De Luca, a breve corso-concorso per 10mila giovani in P.A

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

NANTISHA ,BAND CASERTANA AL FESTIVAL DI SAMARCANDA

Sono in partenza i Nantiscia per l’Uzbekistan. Il gruppo casertano prenderà parte, in rappresentanza dell’Italia, all’undicesima edizione del festival internazionale di Samarcanda “Sharq Taronalari” in programma dal 25 al 30

Cultura

Vittoria Puccini porta a teatro La Gatta sul tetto che scotta

«E’ uno spettacolo importante, molto impegnativo perché si toccano vari temi che credo possano interessare tutti gli spettatori. I rapporti tra padre e figli, tra fratelli, tra merito e moglie.

Cultura

Toni Servillo, da cittadino onorario subito in difesa di Napoli

Lo scorso mercoledì si è tenuta a Napoli, presso la sala Baroni del Maschio Angioino, la celebrazione per il conferimento della cittadinanza onoraria all’attore campano Toni Servillo. La cerimonia è

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi