“QUELLA POLITICA” di de MAGISTRIS CHE NON SA CHIEDERE SCUSA…

Dopo varie, ripetute e sterili opposizioni “di mera facciata” (quelle del “Renzi ti devi cagare sotto”; del “non mi avrete mai”; del continuo inneggiare alla “secessione sostanziale”), il Sindaco de Magistris, con la partecipazione di ieri al “tavolo della cabina di regia per Bagnoli”: 1) ha di fatto accettato il commissariamento in parola; 2) si è arreso al ruolo del commissario Nastasi; 3) ne ha condiviso finalità e iniziative”; 4) senza dirlo apertamente, ha “riconosciuto” che la politica non si fa soltanto con le belle parole e che governare richiede “lacrime e sangue”…

Gli ultimi due sono stato davvero tristi. È stato (davvero) orrendo vedere le continue contrapposizioni (ed anche gli scontri fisici) tra gruppi di sedicenti rivoluzionari (che inveivano contro le Istituzioni Repubblicane) e le forze dell’Ordine.

Oggi mi sarei aspettato una dichiarazione onesta e sincera da parte del Sindaco. Mi sarei aspettato le Sue scuse ai Comitati di Bagnoli ed a tutte quelle persone che lo hanno seguito addirittura fino a Roma, e soltanto per consentirgli di consumare l’ennesimo show. Ma, al di la dei soliti “deliri” (oggi è stato il turno di “la potenza vulcanica vince contro la rassegnazione”), purtroppo, la dichiarazione, le scuse, non ci sono state.

Se non fosse stato per il Governo Renzi e per l’ostinazione del “testardo toscanaccio” nel rimettere in moto “una macchina” bloccata (quasi) da sempre, e se le Istituzioni Repubblicane avessero continuato a non intervenire, assecondando l’immobilismo del Sindaco, Bagnoli verserebbe ancora nello stato di ultraventannele degrado al quale una assurda politica l’aveva tristemente condannata.

Comunque sia, un altro dato s’appaleserebbe (finalmente) assunto alla verità, non demagogica, di cui sono intrise, sia la storia, che l’attualità. La “rivoluzione di cartone” sembrerebbe essere finita, subissata dalle sue sterili “inconsistenze”, sia concettuali che operative. Con le chiacchiere non si governa, ed i fatti richiedono uno spessore profondo ed una visione “alta”. Ieri ha vinto Napoli! Il risanamento di Bagnoli, prosegue…

 

Previous «Fondi, il Mezzogiorno recuperi così l’Ue non sarà a due velocità»
Next GIORNATA DELLA GUIDA TURISTICA : VISITE GUIDATE A NAPOLI E IN TUTTA ITALIA

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

CASERTA: UN ANZIANO IMPRENDITORE UCCIDE MOGLIE E FIGLIO, POI SI SUICIDA

La macabra scoperta,  nel Casertano, in un’azienda agricola situata in località Taverna Zarone, nel territorio del comune di Teano, è stata fatta dai carabinieri, che erano intervenuti in seguito alla

Officina delle idee

BEPPE GRILLO SOSTIENE DI NON ESSERE NE’ GESTORE,NE’ MODERATORE,NE’ DIRETTORE,NE’ TITOLARE DEL DOMINIO,DEL SUO BLOG!!C’E’ DA RIDERE!

Il leader del M5s ,GRILLO,tramite una memoria difensiva sostiene di non essere né gestore, né moderatore, né direttore, né provider, né titolare del dominio, del Blog, né degli account Twitter,

ultimissime

M5S, Di Maio : ” Per risalire nei sondaggi, bisogna lavorare alla squadra!”

Il candidato premier Luigi Di Maio sta lavorando alla squadra di governo da dover poi presentare al Quirinale , con l’intenzione di blindarla prima di un ipotetico incarico. La maggioranza

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi