REBIBBIA ,SOSPESA LA DIRETTRICE DELLA SEZIONE FEMMINILE

Sono gravissime le condizioni del secondo bimbo lanciato dalle scale dalla mamma nel carcere di Rebibbia a Roma: è in programma l’accertamento della morte cerebrale, fa sapere l’ospedale Bambino Gesù. Ieri la mamma, una donna tedesca di 30 anni, in carcere per reati legati alla droga, aveva lanciato dalla tromba delle scale della sezione nido il bimbo e la sorellina, che è morta subito.

“Le condizioni del bimbo sono purtroppo gravissime – si legge in un comunicato – Le ultime indagini necessarie per la valutazione del quadro clinico hanno confermato la condizione di coma areflessico con elettroencefalogramma isoelettrico. Prosegue supporto rianimatorio avanzato”.

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha deciso per la linea dura: ha sospeso la direttrice e la vicedirettrice della sezione femminile del carcere e inoltre il vicecomandante del reparto di Polizia Penitenziaria.

Il ministero della Giustizia ha aperto un’inchiesta interna sulla vicenda.  “E una tragedia – ha detto, visitando il carcere -. Personalmente prego perché il bambino in ospedale possa essere salvato dai medici che stanno facendo di tutto. La magistratura sta già facendo gli accertamenti, posso soltanto dire, e non posso aggiungere nient’altro, che chiaramente il ministero ha già aperto un’inchiesta interna per verificare le responsabilità”.

Previous Miti di Napoli : Sveliamo il segreto delle ampolle di San Gennaro
Next BIFFONI: “GOVERNO ATTIVI CONFRONTO SUI CONTENUTI DEL DECRETO”

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

AUMENTA IL PREZZO DEL PETROLIO E DELL’ORO: DRASTICI AUMENTI PER L’INIZIO DEL NUOVO ANNO

Il 2018 non è iniziato nel migliore dei modi, difatti si possono evidenziare dei dati molto discutibili, tra cui l’aumento del prezzo dell’oro e del prezzo del petrolio, determinando profitti consistenti

ultimissime

Conte: “Il governo è saldo, lunedì spazziamo via le chiacchiere”

Ogni volta, a ogni passaggio un po’ delicato, si ragiona sempre del rischio del governo. Questo governo andrà avanti”. Lo ha detto Giuseppe Conte, in relazione alle polemiche sul Mes.

ultimissime

Renzi a Porta a porta: “Non c’è nulla di male se il Presidente del Consiglio vuole sostituirci ma la prossima volta farebbe meglio a riuscirci”

Matteo Renzi parla a Porta a porta. Hanno provato a cacciarmi dalla maggioranza, dice il leader di Italia Viva. “Non ce l’hanno fatta ma ci hanno provato: hanno cercato di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi