REGGIA DI CASERTA: SEMPRE PIU’ NUMERI DA RECORD

Sempre più su la Reggia di Caserta, regina del mondo dell’informazione che nasce anche da questo il maggio da record chiuso con un 45% in più di visitatori, oltre 114mila rispetto allo stesso mese del 2016, e con incassi pari a 547mila euro, cresciuti anch’essi del 45%. Lo scorso anno, a maggio, già si era avuta un’impennata nelle due voci rispetto al 2015 pari al 38%. Infatti, nei primi cinque mesi dell’anno, sono 390mila i turisti che hanno visitato la Reggia, patrimonio dell’ Unesco, un 37% in più rispetto al periodo gennaio-maggio del 2016. I dati sono stati resi noti dal direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori nel corso della conferenza stampa tenuta alla cappella palatina per la presentazione della rassegna della Regione Un’Estate da Re, si è così espresso a riguardo della questione: “Si tratta di un risultato molto positivo  che è in linea con l’obiettivo di raggiungere per fine 2017 la cifra di 800 mila visitatori”.

Previous MOTO GP , GRAN PREMIO DEL MUGELLO : TRIONFO DOVIZIOSO .ROSSI QUARTO
Next "COSA PUBBLICA, SERVE UN GOVERNO" - DIBATTITO E CORSI , ARCIDIOCESI MILANO

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

La mozzarella un riscatto tutto napoletano. Grazie a “Nunziatella” tutti possono assaporarla

La mozzarella non è sempre stata un prodotto di eccellenza come lo conosciamo oggi, ma ha origini bene meno nobili, era lo scarto di una ben più prestigiosa produzione. C’è

Approfondimenti

FACEBOOK ENTRO LA FINE DEL 2018 ASSUMERA’ 10 MILA PERSONE

Entro la fine del prossimo anno Facebook, ha annunciato che assumera’ 10 mila persone, raddoppiando cosi’ il numero degli addetti che garantiscono la sicurezza della piattaforma, prevenendo anche manipolazioni come

Approfondimenti

Facebook: “Segnalare le bufale con bandierina rossa è controproducente”

Facebook  invece di contrassegnare con una bandierina rossa le bufale, ha deciso di mostrare alcuni articoli correlati alle notizie di dubbia veridicità, in modo da fornire agli utenti gli strumenti

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi