Reggio Emilia è la città più social d’Italia

Reggio Emilia, Bologna e Ferrara compongono infatti il podio delle città capoluogo più attive sui social network, quelle cioè che hanno un maggior numero di canali sulle reti sociali. A livello di séguito, tuttavia, sono Roma, Milano e Torino a raccogliere più fan e follower su Facebook e Twitter.
Il quadro emerge dai dati preliminari del rapporto “ICity Rate 2018”, che sarà presentato il mese prossimo alla manifestazione ICity Lab di Firenze.
In base all’indagine di Fpa, società del gruppo Digital360 che ha preso in esame 107 capoluoghi del Belpaese, Firenze spicca per il numero di seguaci in rapporto al numero di abitanti. Il capoluogo della Toscana su Twitter è seguìto da circa un quarto della popolazione (24,6%), mentre su Facebook Verbania, Crotone e Pesaro hanno un seguito, rispettivamente, del 41,5%, 36,9% e 34,5%. Napoli, Cesena e Monza sono invece le città più attive su YouTube nell’ultimo anno.

Previous F1 , GRAN PREMIO DI ABU DHABI : TRIONFA HAMILTON
Next NAPOLI ,BAMBINO MORTO DI MENINGITE . 5 INDAGATI

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

San Castrese ,Flamenco Napuleño : le sfumature iberiche continuano a colorare la musica napoletana

È una proposta davvero interessante quella avanzanta dalla Pro Loco per il 20 luglio in Piazza Centrale a San Castrese di Sessa Aurunca (CE). Difatti, con la prima data nell’Alto

Cultura

A NAPOLI APRE IL PRANETARIO 3D PIù GRANDE D’ITALIA

Apre a Città della scienza, a Napoli,  il più grande planetario 3d d’Italia. Ha un diametro di 20 metri, 120 posti a sedere e una delle più avanzate tecnologie al

Cultura

Vietri sul Mare, 17 gennaio, ore 16:00 – Festa dei Ceramisti ‘O Potlacce e le performance Uccello di fuoco, Cottura primitiva, Cravonfire e Ignis sacer. Bacchanalia e concerto dei Musicastoria

L’evento ‘O Potlacce vietrese, che si terrà alle ore 16 di giovedì 17 gennaio, festa di Sant’Antuono, patrono dei ceramisti, all’ingresso del Vettore meccanico di Vietri sul Mare, è un

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi