Regione a studenti, difendete l’ambiente. L’appello dell’ass.regionale all’Istruzione Lucia Fortini

Un invito alla competizione, al dialogo, all’ascolto di chi è più indietro ma un invito anche al rispetto dell’ambiente e al lancio di una sfida che vada in tale direzione. C’è tutto questo nella lettera che il governatore della Campania, Vincenzo de Luca, e l’assessore all’Istruzione Lucia Fortini, hanno inviato in occasione dell’avvio dell’anno scolastico.
Viene rivolto un appello alle comunità scolastiche, affinché “rappresentino una leva consapevole del cambiamento nei comportamenti e nelle scelte della collettività in difesa dell’ambiente diventando, al fianco delle istituzioni locali, monito per le nazioni e l’intera comunità mondiale”. Ma c’è anche un impegno da parte della Regione “a donare un albero per ogni istituto scolastico” e a fare “ancora una volta la sua parte in termini di sostenibilità, umanità, solidarietà”.

Previous DA POGGIOREALE A CAPANNE: LA VITA NELLE CARCERI IN RIVOLTA
Next Fonti Ue, Gentiloni commissario agli Affari economici, uno degli incarichi più rilevanti.

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Dall’Aerospace all’Health, attraverso l’intelligenza artificiale. Storie di start up. Se ne discute a Città della Scienza, a Napoli

“Dall’Aerospace all’Health, attraverso l’intelligenza artificiale. Storie di start up”. È questo il titolo dell’evento organizzato e promosso dall’azienda Farzati Tech srl, con sede a Casal Velino, in provincia di Salerno,

Economia e Welfare

Inaugurazione Murale Miano. Bene confiscato alla camorra

La Cooperativa Sociale il Quadrifoglio, in attuazione del Servizio del Comune di Napoli, denominato Laboratori di Educativa Territoriale della VII Municipalità Miano, inaugura Martedì 30 Luglio il Murale promosso dal

Economia e Welfare

ISTAT: DIMINUISCONO LE ESPORTAZIONI A LUGLIO MENTRE CRESCONO LE IMPORTAZIONI E AUMENTANO L’EXPORT E L’IMPORT RISPETTO ALL’ANNO PRECEDENTE

L’Istat registra una diminuzione a luglio  per le esportazioni (-1,4%) e una crescita per le importazioni (+0,9%), rispetto al mese precedente, e un aumento dell’export (+5,1%) e dell’import (+10,5%), rispetto

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi