Regione Campania prima in Italia per Resto al Sud: 2.128 progetti approvati per piccole imprese

Oggi al Centro Direzionale di Napoli, l’incontro tra gli esperti Invitalia e gli enti accreditati di tutta la Regione Campania per la misura ‘Resto al Sud’.

L’incontro presso l’Assessorato al lavoro ha lanciato la nuova piattaforma nazionale ed ha consentito di evidenziare i numeri di Resto al Sud in Campania: ad oggi risulta la prima Regione di Italia con 4.812 domande presentate e 2128 progetti approvati, con investimenti superiori ai 143 milioni di euro e la creazione di 8.522 posti di lavoro.

Da oggi, inoltre, viene allargata la possibilità di accedere agli incentivi previsti da Resto al Sud ai professionisti under 46.

All’incontro ha partecipato anche l’Assessore regionale al Lavoro e alle Risorse Umane, Sonia Palmeri.

Siamo orgogliosi – sottolinea l’Assessore – di essere la prima Regione d’Italia per la creazione di nuove imprese e non solo di giovani, ma anche di coloro che hanno perso il lavoro ed oggi anche di professionisti. Mi complimento con tutti gli Enti Promotori per la capacità e professionalità che ha permesso alla Regione Campania di ottenere questi risultati. Abbiamo sostenuto con forza l’esigenza di innalzare il limite di età, perché la vita deve concedere sempre una seconda o terza possibilità. Siamo fieri di sostenere, con la Regione Campania costruisci il tuo futuro.”

Previous 9 Dicembre: giornata internazionale contro la corruzione
Next Conte: "Approviamo la Manovra, poi a gennaio verifica sul governo"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

AUTOSTRADE, RIBADISCE IL MODULO UNICO PER LE AUTO

Autostrade per l’Italia ribadisce che il modulo di rimborso che prevede la rinuncia da parte del beneficiario a qualsiasi altra pretesa rispetto allo specifico evento oggetto di rimborso. E’ quanto

Economia e Welfare

Ancora razzismo “istituzionale” in Svizzera contro gli italiani «È stato un errore assumere un italiano». Dichiarazione shock del Direttore del Dipartimento delle Istituzioni.

Dopo il giro di permessi falsi scoperti di recente in Canton Ticino, proprio il direttore del Dipartimento delle Istituzioni svizzero Norman Gobbi nel denunciare la situazione che vive il cantone,

Economia e Welfare

“IL WELFARE NON E’ UN LUSSO”: VENERDI’ A SAN GIOVANNI A TEDUCCIO IL CONVEGNO.

Si terrà venerdì 10 giugno, alle ore 17:30, presso il teatro dell’associazione “Figli in Famiglia”, sito in via Ferrante Imparato 111, a San Giovanni a Teduccio, il convegno “Il Welfare

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi