RENZI IN VISITA ALLA REGGIA DI CASERTA. “È UN LUOGO INCREDIBILE”

“E’ un luogo incredibile, non c’ero mai stato. L’Italia è questa straordinaria emozione costante. Caserta ha caratteristiche logistiche che ne rendono cruciale una valorizzazione: dovremo arrivare entro 4 anni a un milione di visitatori alla Reggia, oggi sono 500mila”. Così il premier Matteo Renzi nella visita a Caserta con i ministri Franceschini e Pinotti. “Dalle parole siamo passati ai fatti non solo a Caserta”. Poi scherzando: “Mi accusavate di non venire mai in Campania, ed invece sono sempre qui e verrò anche a Napoli. Prima o poi il Governatore mi caccerà”.
Il premier ha poi incontrato il parroco di Caivano, don Maurizio Patriciello, simbolo della lotta contro il degrado ambientale.
“Il problema della Terra dei Fuochi non si risolve con i 450 milioni di euro stanziati per le ecoballe, bisogna intervenire sulle fabbriche che producono in nero inquinando, e su quelle del Nord che vengono a sversare da noi. Renzi ci ha assicurato un impegno forte in collaborazione con il Governatore”.

 

Previous NAPOLI SEMPRE PIÙ IN VETTA, SASSUOLO K.O. 3 A 1! HIGUAIN ANCORA DECISIVO
Next UNIONI CIVILI E FAMIGLIA: DISTANZE ANCORA AMPIE?

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

LA PROPOSTA DI ABOLIRE I VITALIZI APPRODA IN AULA ALLA CAMERA, GRILLO:”#BASTAPRIVILEGI PER GLI ONOREVOLI”

L’infatua proposta per cancellare i vitalizi per tutti i parlamentari, ex deputati e senatori compresi, oggi approda in Aula alla Camera e già domani potrebbe ricevere il primo ok del

Qui ed ora

Napoli :Due rapine in 15 minuti, arrestato

Avrebbe messo a segno due rapine in appena 15 minuti. E’ stato però identificato dai carabinieri grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza ed arrestato. Un’ordinanza di custodia cautelare in

Qui ed ora

RIMINI, preso anche il quarto componente del branco dello stupro, un ventenne congolese.

È stato preso nella notte a Rimini il quarto giovane della banda dei due stupri di Rimini, considerato il ‘capobranco’: si chiama Guerlin Butungu, 20 anni, congolese, rifugiato residente a Vallefoglia

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi