RENZI IN VISITA ALLA REGGIA DI CASERTA. “È UN LUOGO INCREDIBILE”

“E’ un luogo incredibile, non c’ero mai stato. L’Italia è questa straordinaria emozione costante. Caserta ha caratteristiche logistiche che ne rendono cruciale una valorizzazione: dovremo arrivare entro 4 anni a un milione di visitatori alla Reggia, oggi sono 500mila”. Così il premier Matteo Renzi nella visita a Caserta con i ministri Franceschini e Pinotti. “Dalle parole siamo passati ai fatti non solo a Caserta”. Poi scherzando: “Mi accusavate di non venire mai in Campania, ed invece sono sempre qui e verrò anche a Napoli. Prima o poi il Governatore mi caccerà”.
Il premier ha poi incontrato il parroco di Caivano, don Maurizio Patriciello, simbolo della lotta contro il degrado ambientale.
“Il problema della Terra dei Fuochi non si risolve con i 450 milioni di euro stanziati per le ecoballe, bisogna intervenire sulle fabbriche che producono in nero inquinando, e su quelle del Nord che vengono a sversare da noi. Renzi ci ha assicurato un impegno forte in collaborazione con il Governatore”.

 

Previous NAPOLI SEMPRE PIÙ IN VETTA, SASSUOLO K.O. 3 A 1! HIGUAIN ANCORA DECISIVO
Next UNIONI CIVILI E FAMIGLIA: DISTANZE ANCORA AMPIE?

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

L’Irpinia al voto per la Provincia: sfida non priva di ansie per il PD

Si voterà oggi dalle 8.00 alle 20.00 per il rinnovo della carica di presidente e dei 12 componenti del Consiglio provinciale ad Avellino. Sono 1285 gli amministratori tra sindaci e

Qui ed ora

CONTE :”REDDITO DI CITTADINANZA CONTRO LE DISUGUAGLIANZE “

“Come da decreto è previsto che il commissario sia nominato con decreto del presidente del Consiglio entro 10 giorni dall’entrata in vigore del decreto per Genova. Alto, bello, biondo, occhi

Qui ed ora

Calabria ,Madre e figlia down,laurea stesso giorno

Madre e figlia down laureate lo stesso giorno in Comunicazione e Dams all’Università della Calabria. Loredana Ambrosio e la figlia Francesca Pecora hanno studiato insieme, aiutandosi reciprocamente, e sono riuscite

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi