RENZI. «SAI QUAL E’ L’UNICA COSA CHE MI FA MALE, COMPAGNO?»

Il Premier-segretario rompe l’accerchiamento,chiarisce,rimbrotta,rilancia,rivendica
Andava di fretta quindi poche risposte. Eccole
Certi Parlamentari continuano a votare contro il Governo pur essendo del PD,vedi il voto della RAI.
“Compagno l’unica cosa che mi fa male è proprio questa. Non è giusto violare le normali regole democratiche di un partito. Ma nessuna espulsione,per carità,andiamo avanti.”
All’interno del PD sembra che prevalga la logica dei padroni dei voti degli elettori,c’è una gestione privatistica del consenso elettorale. Pensiamo a tanti “misfatti” sui territori.

«Non generalizzerei. Anche nel PD ci sono persone che vogliono fare e che ci credono e persone che si occupano solo di cordate. Ce ne sono in tutte le aree,in tutte le componenti,tanti anche tra chi ha votato per me. L’importante è che chi ha voglia di fare sia in maggioranza e possa aiutare il PD ad aiutare il Paese. Sui territori ha ragione possiamo e dobbiamo fare di più».

Non occorre fare di più e meglio per il Sud,anche con qualche festa dell’Unità. Occorre dare voce ai problemi del Sud: «Messaggio ricevuto. E’ fondamentale sbloccare i progetti incagliati,da Ilva a Bagnoli,dalla Sicilia a Reggio Calabria,per dare il segno concreto che finalmente la musica è cambiata».
Qual è la madre di tutte le riforme?
«Per me è decisivo abolire il bicameralismo paritario e semplificare le Regioni. Se portiamo a casa questa che è la madre di tutte le riforme,a quel punto abbiamo davvero svolatato».

Sulla giustizia,sul garantismo c’è una svolta culturale che rispetta la vostra civiltà giuridica,è cosi?
«Abbiamo mandato in galera un nostro deputato perché non ritenevamo ci fosse fumus persecutionis.Ma il Parlamento non è passacarte delle procure. Noi siamo per il rispetto della Costituzione».
Ringrazio il lavoro prezioso dell’Unità che ogni sabato accoglie tante lettere al segretario Renzi e le sue risposte. Le anomalie di Renzi Premier e segretario sono tante,penso che più Renzi guarda fuori dal PD più la sua presa sul partito si indebolisce.
Però anche questi appuntamenti con gli elettori dell’Unità,gli iscritti e simpatizzanti del PD sono un cambio di passo. Certo le polemiche,a volte strumentali, sui giornali di singoli o “associati” del PD rischiano di portare ad un brusco naufragio il PD ed il Governo.

Previous NUOVE MINACCE ALL’EX MINISTRO AI BENI CULTURALI MASSIMO BRAY
Next ANTRO VERSI “A Cuma per la Sibilla”

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

I MITI DI NAPOLI : LA LEGGENDA DEL PALAZZO DONN’ANNA

Un’antica e misteriosa leggenda aleggia intorno al Palazzo Donn’Anna, edificio imponente nel cuore di Posillipo ,costruito alla fine del XV secolo su un edificio già esistente, “La Serena“, di proprietà

Officina delle idee

100 istituti secondari di secondo grado adottano gratuitamente SCUOLAB: il software per la didattica innovativa realizzato da Protom che porta il laboratorio in ogni classe

A 100 istituti di secondo grado verranno gratuitamente fornite le licenze dei primi due volumi di Scuolab Fisica, il software realizzato da Protom, che porta in ogni classe la possibilità

Officina delle idee

Napoli, presentazione del libro la Rifugiata, avvenuta in uno dei luoghi più suggestivi della Città metropolitana, il monastero di Santa Chiara

Napoli, ieri 15.V.2018, vi è stata la presentazione del libro la Rifugiata, avvenuta in uno dei luoghi più suggestivi della Città metropolitana, il monastero di Santa Chiara. La cui costruzione

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi