Revisione legale in ambito pubblico e privato

 

“Siamo felici di ospitare un evento di così alto profilo su tematiche che esaltano il ruolo e il contributo della nostra Categoria sempre più impegnata per affermare e rafforzare i principi della legalità, correttezza e trasparenza nella gestione tanto delle imprese private quanto delle pubbliche amministrazioni”. Così il Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta Pietro Raucci nel presentare il convegno “Revisione legale, novità e prospettive”. L’evento che è in programma per lunedì 14 e martedì 15 settembre nella splendida cornice della Cappella Palatina in Palazzo Reale a Caserta, è organizzato dal Consiglio nazionale dei commercialisti e dall’Ordine di Caserta, in collaborazione con la Fondazione nazionale di categoria.

Una due giorni che vedrà impegnati i professionisti contabili con le novità e le prospettive della revisione legale in ambito pubblico e privato.

I lavori si apriranno lunedì alle ore 15 con i saluti del presidente Raucci, quindi l’intervento del leader dei commercialisti italiani, Gerardo Longobardi. Alla tavola rotonda sulle novità e le prospettive della revisione legale in ambito pubblico interverranno, tra gli altri, il vicepresidente nazionale dei commercialisti, Davide Di Russo, ed il consigliere nazionale delegato agli Enti pubblici, Giovanni Gerardo Parente, che analizzeranno le novità sulla contabilità degli enti pubblici e sul ruolo dei revisori. Ad introdurre i lavori (ore 9,30) della seconda giornata dedicata alla revisione legale in ambito privato, sarà invece il presidente della Fondazione nazionale dei commercialisti, Giorgio Sganga, a cui seguiranno diversi interventi tra cui quello del consigliere nazionale delegato ai Principi di revisione, Raffaele Marcello, che si soffermerà in particolare sul ruolo e le attività del Cndcec nell’implementazione del progetto ISA Italia. “Si tratta di un appuntamento importante – afferma il consigliere Marcello – per confrontarci con tutti gli attori del sistema revisione, quasi a voler replicare il tavolo di coordinamento promosso dal Mef dove tutti gli attori del sistema (Mef, Consiglio nazionale dei commercialisti, Assirevi e Consob) stanno lavorando non solo sui regolamenti alla luce della direttiva comunitaria sulla revisione, ma anche sui profili applicativi dei principi ISA Italia”.  “Il convegno – dichiara Parente, consigliere nazionale delegato agli Enti pubblici – vuole mettere in luce le maggiori novità sul tema della revisione degli enti locali per portarle all’attenzione dei commercialisti che parteciperanno”.

 

Previous D’Amelio: La Campania sia simbolo di accoglienza e integrazione
Next Ma questi sono esseri umani, nostri fratelli e sorelle. O no?

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

NAPOLI: GRANDE AFFLUSSO AL PRONTO SOCCORSO DELL’OSPEDALE CARDARELLI, 111 GLI ACCESSI

Grande afflusso al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli con  111 gli accessi registrati. Numeri importanti che seguono quelli dei giorni scorsi. Per fronteggiare l’emergenza, i vertici del Cardarelli hanno

Economia e Welfare

Fisco:incassi da compliance +250% 6 mesi

Fra gennaio e giugno di quest’anno le lettere di compliance inviate dall’Agenzia delle Entrate hanno portato nelle casse dello Stato 700 milioni di euro, con un incremento del 250% rispetto

Economia e Welfare

Il bilancio del “bilancio” della Regione Campania

Luca Sorrentino – Responsabile Legacoopsociali Campania Cosa ci aspetta per il 2015? In genere tra fine anno e inizio del nuovo si fanno le previsioni su come andrà nel prossimo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi