RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA DENUNCIA CHOC DI UN CITTADINO SANNITA

Che la sanità campana non versi in condizioni ottimali, è purtroppo cosa triste e risaputa.

Ma che addirittura si neghi ai cittadini di poter usufruire di servizi in orari d’ufficio, ci sembra una cosa inaudita.

Riceviamo e pubblichiamo la denuncia di Samuele, un cittadino sannita che nel pomeriggio di oggi, ha vissuto una situazione di disagio.

“Prendo due ore di permesso, per andare all’ Asl di Montesarchio in provincia di Benevento, ad effettuare la scelta del medico di base, visto che il tuo medico ha cessato la sua attività. Lo sportello all’ Asl è aperto dalle 15:30 alle 17:00. Arrivo alle 16:15 all’ Asl e mi sento dire che sono esauriti i numeri per l’attesa, visto e considerato che il dipendente alle 17:00 deve andare via ed ha quindi deciso che non bisogna più dare erogare numeri per l’attesa dopo le 16:00. Non ho parole”.

Una denuncia forte, che ci auguriamo possa arrivare a chi di dovere.

Nel 2017, non è immaginabile che accadano ancora episodi del genere.

Previous UNA PEDALATA IN MEMORIA DI GIUSEPPE PORRINO CON ARRIVO A PIETRELCINA
Next ITALIA , I CONVOCATI DI VENTURA: DA INSIGNE A BELOTTI . PRIMA CHIAMATA PER D’AMBORSIO ,MERET E SPINAZZOLA .

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA DI ATTIVITA’ DEL NEO GARANTE DEI DETENUTI, D’AMELIO:” LE CARCERI SONO UN LUOGO DOVE SI SCONTA LA PENA, PERO’ SI SCONTA LA PENA NELLE CONDIZIONI UMANE E SI LAVORA PER IL REINSERIMENTO NELLA SOCIETA’, E’ QUESTA LA SFIDA CHE ABBIAMO “

Il Garante Regionale delle persone sottoposte a misure restrittive, Samuele Ciambriello, insieme al Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Rosa D’Amelio nel presentare il programma di attività da svolgere nelle

Economia e Welfare

Il Ministro Orlando domani al carcere di Poggioreale

La Comunità di Sant’Egidio, il Provveditorato dell’ Amministrazione Penitenziaria della Campania con il patrocinio de Il Mattino hanno organizzato un convegno per parlare dei problemi della salute nel carcere dopo

Economia e Welfare

Ancora disagi per i passeggeri della Funicolare Centrale di Napoli

Questa mattina a Napoli,  presso la Piazzetta Duca D’Aosta , sede della funicolare centrale, l’ennesimo blocco per gli utenti, scontenti e amareggiati per il cattivo servizio del trasporto pubblico dell’azienda

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi