Riqualificazione del plesso Capobianco, Zinno: “Altro obiettivo raggiunto, continuiamo ad investire sul nostro futuro”

Riqualificazione della copertura dell’edificio scolastico Ciro Capobianco, appartenente all’Istituto Comprensivo II Massaia. L’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, ha approvato attraverso l’assessorato ai Lavori Pubblici affidato a Michele Carbone, il progetto definitivo dell’intervento  di riqualificazione funzionale della superficie di copertura dell’istituto in via Galante.

L’intervento è finanziato dalla Regione Campania, attraverso il Fondo Nazionale per il sistema integrato di educazione e di istruzione, i cui fondi sono ripartiti tra i due comuni dell’Ambito N.28.

Dopo diversi incontri è stato deciso, tra gli interventi previsti dal Decreto Legislativo n.65, di utilizzare tale fondo per il risanamento della copertura del plesso scolastico, individuato tra le priorità dell’amministrazione.

La riqualificazione della struttura, sede della Scuola dell’Infanzia, rientra infatti tra gli obiettivi programmatici dell’amministrazione che ha sempre dato particolare attenzione alla scuola e agli edifici scolastici.

Gli interventi riguardano in particolare: il ripristino e risanamento delle armature metalliche del solaio di copertura, dei massetti e del manto impermeabilizzante, oltre alla realizzazione della scala di accesso al terrazzo di copertura.

“E’ un’opera programmata e un impegno che avevamo preso con le famiglie dei bambini che frequentano questo plesso scolastico – spiega il sindaco Giorgio ZinnoCon la giusta pianificazione e con un buon lavoro di squadra   abbiamo intercettato fondi regionali e li abbiamo impiegati  per la realizzazione di quest’opera. Gli edifici scolastici rappresentano da sempre una delle nostre priorità – continua – in quanto siamo consapevoli che per una  scuola veramente efficiente e moderna servono tanti interventi, ma prima di tutto abbiamo il dovere di fornire strutture  idonee ad accogliere bambini e adolescenti che nelle scuole si formano come persone e come cittadini”.

 

“Gli intenti dell’ amministrazione Zinno – conclude Michele Carbone  –  sono rivolti alla valorizzazione degli edifici scolastici. Stiamo procedendo in questo senso a piccoli passi, ma senza sosta. Dall’inizio della consiliatura abbiamo già effettuato interventi di restyling nell’istituto G.Dorso in via Buongiovanni, nella scuola primaria Don Milani, in via Cupa San Michele, nel plesso Marconi e plesso Formisano. Inoltre, entro l’autunno, predneranno il via i lavori di impermeabilizzazione della scuola De Filippo e della scuola Stanziale di via Cappiello”.

Previous LA NAVE ITALIANA ASSO 28 RIPORTA 108 MIGRANTI IN LIBIA
Next Napoli , Ospedale San Giovanni Bosco : Muore congiunto,parenti pretendono salma

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

«Ok al Jobs Act per ridurre la precarietà e aumentare l’occupazione»

Guglielmo Epifani, presidente della X commissione attività produttive, commercio e turismo, è un uomo che vanta una lunga carriera politica, ma soprattutto sindacale. E’ per la sua attività da sindacalista

Economia e Welfare

PRESENTAZIONE PROGETTO #LIBERIDI: AL VIA IL PRIMO CONCILIA POINT IN UN CARCERE ITALIANO

Si terrà lunedì 15 aprile, a partire dalle ore 11.30, presso la Casa circondariale di Sant’Angelo dei Lombardi (Av) la presentazione del primo concilia point in un carcere italiano. Si

Economia e Welfare

REGIONE CAMPANIA: PARTE LA RETE ONCOLOGICA REGIONALE PER IL TRATTAMENTO DEGLI EFFETTI COLLATERALI DEI CHEMIOTERAPICI

Parte la rete oncologica regionale. E’ stato infatti pubblicato il decreto che approva i criteri di qualità per la refertazione anatomo-patologica, per il trattamento di alcuni effetti collaterali dei chemioterapici

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi