RITORNA LA SECONDA EDIZIONE DELL’EVENTO: ” LSDM CAPUTO CHEF PROJECT” E SI RITORNA A PARLARE DI PANE CON IL TEMA ” TUTTO IN UN MORSO”

Si torna a parlare di pane con la seconda edizione di “LSDM Caputo Chef Project”, progetto firmato LSDM e Mulino Caputo, in collaborazione con il Luciano Pignataro Wine&Food Blog.

Dopo il successo della prima edizione dedicata al pane nell’alta ristorazione “uno e buono”, la nuova iniziativa vedrà come protagonista il panino e avrà per tema “tutto in un morso”.

Il panino, per lo più nella concezione moderna, prevede hamburger, lattuga, pomodoro, formaggio e bacon, spesso anche cipolla, tagliata finemente. Questo tipo di panino, delizioso se ben fatto e con una grande materia prima, è di chiara origine statunitense. Anche per il pane, il modello imposto è quello del morbido: molto spesso, infatti, si tratta di “buns”, facendo perdere ulteriormente la grande tradizione delle enormi varietà di pane.

Il pane, però, non è solo un “contenitore”, è la parte fondamentale: diverso, in forma, fattura e gusto in base alla farcitura che si intende usare.

 

Previous Ratzinger:"Basta stolto pregiudizio contro Bergoglio"
Next NAPOLI , E' MORTO LUIGI NECCO , GRANDE PROTAGONISTA DI "NOVANTESIMO MINUTO"

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

TEATRO GARIBALDI : BUCCIROSSO INAUGURA LA NUOVA STAGIONE

Sarà lo spettacolo di Carlo Buccirosso “Il pomo della discordia” ad inaugurare la stagione teatrale 2017/18 del Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere .Il sipario si alzerà sabato 25

Officina delle idee

Dopo il furto subìto arriva la gara di solidarietà per l’istituto Vittorio Veneto

Olimpia Pasolini, dirigente scolastico dell’I.s.i.s. “Vittorio Veneto” di Napoli, ha scritto una lettera di denuncia in merito ai fatti avvenuti nella suddetta scuola nella notte tra l’11 e il 12

Officina delle idee

MUSEO DI CAPODIMONTE: IL DIRETTORE, SYLVAIN BELLEGER, CERCA BENEFATTORI PER L’IMMENSO PARCO DELLA REGGIA

Adotta una panchina, un albero o una fontanella per ricevere in cambio vantaggi fiscali. E’ ciò che lancia a Capodimonte il direttore Sylvain Bellenger, che cerca benefattori per il grande

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi