“Romanzo Quirinale”. Alle 16 giuramento del Governo Conte

ALLE 22 CONTE RICEVE L’INCARICO DAL COLLE

Alle ore 22 Giuseppe Conte e’ salito al colle per la fiducia accordata dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella  in una delle giornate piu’ coinvolgenti e convulse della storia repubblicana con un saliscendi di emozioni, impasse dei vari attori istituzionali

IN MATTINATA I PRIMI SEGNALI DEL NUOVO GOVERNO LEGA-5STELLE

Si era intuito gia’ dalla mattinata che il futuro Governo Giallo-Verde dell’accoppiata Di Maio-Salvini stava rigogliosamente riprendendo forma, con incessanti telefonate tra i due e lo slittamento del piano di lavoro del leader leghista, dai suoi interventi lombardi annullati per correre verso la capitale

COTTARELLI : “GOVERNO POLITICO E’ DI GRAN LUNGA LA MIGLIORE”

Intanto le dichiarazioni di Cottarelli  nominato da Mattarella, non lasciavano fraintendimenti: ” E’ stato un onore per me, lavorare al servizio del paese. Non e’ piu’ necessario un esecutivo tecnico. La soluzione di un governo politico e’ di gran lunga la migliore”. Un lasciapassare per il nuovo governo di chiara matrice giallo-verde inconfutabile, che prevedeva altri 2 nodi da sciogliere: la questione Savona per cui era arrivato il niet di Mattarella e il ruolo di Fratelli d’Italia con la Meloni che in extremis tentava di inserirsi nel dirigibile giallo-verde

IL NODO SAVONA E L’INSERIMENTO DELLA MELONI

Nel tardo pomeriggio prontamente sciolti dopo un duro confronto dei due futuri vice-premier governativi: Savona nominato Ministro delle Politiche Comunitarie con il professor Tria nel tanto discusso dicastero dell’Economia;

Fratelli d’Italia con grande delusione della Meloni non inserita nel piano di Governo per le rimostranze dell’ala piu’ dura dei pentastellati, con conseguente azione di opposizione al governo che si asterra’ dalla fiducia.

MATTARELLA : UNO STRATEGA INATTESO

Per 4 anni sembrava il grande spettatore della piu’ grande crisi repubblicana che si ricordi dal dopoguerra; lo hanno atteso in tanti, ci speravano in un suo “mattarellum” ed in effetti e’ riuscito ad essere il grande protagonista del “Romanzo Quirinale” , in questi 88 giorni senza governo che portera’ domani alle 16 al Giuramento del Professor Conte ed il futuro Governo Italiano. Con arguzia e tanta esperienza, il Presidente e’ riuscito a nominare un servitore dello Stato come Cottarelli per il grande teatrino politico di questi giorni, in cui l’unico intento era spostare Savona dalle questioni di materia Economica, mal visto dalla Comunita’ Europea e soprattutto dai tedeschi..Chapeau

Ecco l’elenco dei Ministri:

Vice Presidente del Consiglio e dello Sviluppo Economico, Lavoro e Politiche Sociali: Luigi Di Maio

Vice Presidente del Consiglio e Ministro dell’Interno: Matteo Salvini

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Giancarlo Giorgetti

Ministro Economia: Giovanni Tria

Ministro Esteri: Moavero Milanesi

Ministro Giustizia: Alfonso Bonafede

Ministro Politiche Comunitarie: Paolo Savona

Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta: Riccardo Fraccaro

Ministro Pubblica Amministrazione: Giulia Bongiorno

Ministro Affari Regionali: Erika Stefani

Ministro Famiglia e Disabili: Lorenzo Fontana

Ministro per il Sud: Barbara Lezzi

Ministro Istruzione: Marco Bussetti

Ministro Infrastrutture: Danilo Toninelli

Ministro Politiche Agricole: Gian Marco Centinaio

Ministro Beni Culturali: Alberto Bonisoli

Ministro Salute: Giulia Grillo

Ministro all’Ambiente: Sergio Costa

 

 

Previous CONTINUA IL DIALOGO TRA USA E COREA DEL NORD .DIPLOMAZIA AL LAVORO
Next AL RIONE SANITA' UNA NUOVA ISTALLAZIONE DEDICATA AL PRINCIPE DELLA RISATA, IL GRANDE TOTO'

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: “Lancio il partito dei nonni e gli rubo consensi”

L’uscita di Beppe Grillo intenzionato a voler togliere il voto agli anziani a Lino Banfi, il celebre Nonno Libero della televisione, proprio non è piaciuta. In una intervista al quotidiano “il

Officina delle idee

Pietrangelo Gregorio ci ha lasciati

Da poche ore un altro napoletano doc ci ha lasciati Pietrangelo Gregorio. Vogliamo ricordarlo proponendo ai nostri lettori la biografia che gli dedicammo nel nostro libro Napoletani da ricordare I

Officina delle idee

Polaroid, marchio storico della fotografia istantanea, porta all’Ifa di Berlino la fotocamera OneStep+,

La macchina si connette tramite Bluetooth alla app dedicata, che dà accesso ad alcune funzioni per giocare con gli scatti istantanei. “Doppia esposizione” sovrappone due fotografie in una singola cornice, e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi