SALTO DELL’ECONOMIA , LE DICHIARAZIONI DI PADOAN :”SIAMO FUORI DAL TUNNEL”

“Stiamo lasciandoci alle spalle cose preoccupanti, come la fragilità del sistema bancario e l’inerzia degli investimenti. Siamo usciti dal tunnel e stiamo percorrendo una strada.Per questo non è irrealistico immaginare negli anni prossimi un salto di qualità dell’economia. Gli anni prossimi saranno migliori” . Così si è espresso il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan durante la quinta edizione della Festa di Left Wing.

“E’ vero-ha continuato Padoan- che ci sono elementi di miglioramento nell’andamento dell’economia internazionale ma c’è una crescita in Italia più che proporzionale che si deve spiegare con politiche prese che incidono sulla capacità strutturale dell’economia di migliorarsi”

“Bisogna -ha concluso il ministro-continuare sulla strada delle riforme, sulle tasse abbassate in modo sostenibile, ovvero sul fatto che una volta che si abbassano non si rialzano più. Sono fortemente ottimista sui prossimi anni”, perché si vede “un’economia italiana meno fragile dal punto di vista del debito”.

Previous DISASTROSO INCENDIO IN CINA: MORTE 22 PERSONE E TRE FERITI
Next DIMARO , HAMSIK E IL "SOGNO" SCUDETTO :" IO CI CREDO . DOBBIAMO PENSARE AI NOI STESSI "

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

“Napoli-Benevento vietata ai residenti in provincia della città sannita sprovvisti di tessera”.Una ingiusta limitazione. Occorre intervenire.

Il direttore di Linkabile Samuele Ciambriello, giornalista e docente universitario, ha pubblicato su Facebook la comunicazione inviata da Listicket ai rivenditori autorizzati per la vendita dei biglietti per Napoli-Benevento, nella

ultimissime

Rischio chiusura per l’ospedale Don Bosco di Napoli.Intanto dal primo settembre chiude il pronto soccorso.Chi deve intervenire?

Non solo le zanzare, ma anche scarafaggi tra i medicinali al pronto soccorso del San Giovanni Bosco. La Sanità a Napoli è nel mirino. Nuova denuncia del consigliere regionale dei

ultimissime

RIVENDICAZIONE ISIS: DUPLICE ATTACCO KAMIKAZE IN AFGHANISTAN- 57 MORTI

Nella giornata di ieri, in Afghanistan si è sentito ancora odore di sangue, bombe e violenza perchè almeno 48 persone hanno perso la vita e 50 persone sono rimaste ferite

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi