SALVATORE BOGGIA (PRES VI MUNICIPALITÀ ): “È MOLTO IMPORTANTE DARE E AVERE UN SUPPORTO SOCIALE, LE COLLABORAZIONI CON LE STRUTTURE SOCIALI SONO FONDAMENTALI PER IL NOSTRO TERRITORIO”

Abbiamo incontrato Salvatore Boggia, presidente della sesta municipalità di Napoli, la circoscrizione di Ponticelli – Barra – San Giovanni a Teduccio. Si è presentato alle ultime elezioni con la coalizione di centrosinistra che sosteneva la candidata Valeria Valente.

Lei si trova a presiedere una municipalità di una zona difficile, ha trovato difficoltà particolari?
Le problematiche sinceramente sono tante, l’area è molto vasta. Parliamo di problemi riguardanti l’area verde, l’urbanizzazione e quant’altro, le reti fognarie, ci facciamo anche carico di problematiche che non sono direttamente di nostra competenza.

Come accennato è una area difficile, le si sono mai avvicinati personaggi che facevano riferimento alla camorra? Ad esempio in passato sono state riscontrate infiltrazioni della camorra nella organizzazione della festa dei gigli.
Assolutamente no, nessuno si è mai avvicinato a noi. Per quel che riguarda la festa dei gigli negli ultimi anni la festa è stata regolamentata, tutti i dati del comitato che gestisce la festa vengono resi pubblici, c’è una organizzazione con una associazione capofila con la quale noi ci interfacciamo per come giostrare la festa, ovvero i giorni e gli orari in cui verrà svolta, la sicurezza che loro coprono e quant’altro, tenga presente che questa è stata la mia prima festa fatta come presidente, certamente c’è da migliorare come tutto ma quest’anno non c’è stato nessun tipo di problema di infiltrazioni e ne sono ben felice.

Lei si interfaccia con le strutture sociali, le parrocchie?
Certo, infatti stiamo facendo anche un bando per la consulta delle associazioni, punto molto sulla collaborazione tra parrocchie, associazioni e quant’altro in modo da dare e da avere un supporto sociale, le collaborazioni sono fondamentali per il nostro territorio.

Lei è stato eletto in una coalizione che si opponeva all’attuale sindaco, ha riscontrato problemi, ostacoli dalla amministrazione comunale?
Siamo ancora in una fase iniziale, è ancora presto per fare una media degli ostacoli, sono un ingegnere, lo dico in questo senso. Noi siamo collaborativi, io sono collaborativo, e dalla amministrazione centrale stiamo avendo delle collaborazioni.

Quindi sono collaborativi anche loro?
Sì, non posso dire a 360° perché anche l’amministrazione centrale su determinate cose ha problemi di fondi e risorse economiche, su determinati interventi dipendiamo da loro, siamo semi dipendenti, non indipendenti del tutto perché ci sono più gestori del territorio. All’inizio ci sono stati dei problemi, ci sono state cattive informazioni come ad esempio sul PalaVesuvio dove sono state fatte scelte senza interpellarci, problemi anche con il parcheggio di Ponticelli dove la gestione veniva fatta solo dall’amministrazione centrale senza interpellarci, ma ci sono state fatte delle scuse, ci sono stati dei chiarimenti e ora stiamo collaborando assieme per il suo monitoraggio. Noi cerchiamo sempre di fare ogni cosa che è in nostro potere con le risorse che abbiamo a disposizione, e le risorse vengono dalla amministrazione centrale, come le dicevo prima non siamo indipendenti.

Concludiamo questo nostro breve incontro don un accenno al referendum del 4 dicembre, lei come voterà?
Senza dubbio per il sì.

I fautori del no sostengono che ci saranno dei peggioramenti se la riforma viene approvata…
In ogni riforma ci sono aspetti positivi e negativi ma personalmente penso che sia una riforma necessaria, soprattutto per quel che riguarda il bicameralismo e quant’altro.

Raimondo E. Casaceli

Previous SCAMPIA : NASCE IL “GIARDINO DELLA GUARIGIONE “
Next RENZI A MATERA,POTENZA,BENEVENTO E CASERTA:"SE VINCE IL NO SI ESCE CON L'ENNESIMA ACCOZZAGLIA."

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

DE LUCA CARICA I GIOVANI: ” DAL 2019 10.000 ASSUNZIONI IN CAMPANIA! “

Finalmente qualcuno che pensa un po’ ai giovani, ci viene da pensare ascoltando le dichiarazioni del governatore della Campania: “Mercoledì scorso abbiamo approvato una Delibera di Giunta con cui è partito

A tu per tu con le municipalità

IVO POGGIANI (PRES.III MUNICIPALITÀ) INTERVIENE SU PERIFERIE,QUOTE ROSA,CENTRI SOCIALI,CRIMINALITA’.”DE MAGISTRIS HA AUTONOMIA DI PENSIERO.”

Abbiamo incontrato Ivo Poggiani, presidente della terza municipalità di Napoli.Si presentava con una coalizione di sinistra a sostegno dell’attuale sindaco, Luigi De Magistris. Dovrà presiedere la circoscrizione di Stella-San Carlo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi