San Giorgio a Cremano. Nuovo manto stradale e fibra ottica Anticipati i lavori in Corso Umberto I. Zinno: “Strade riqualificate e digitalizzate”

 Interventi per la fibra ottica e rifacimento del manto stradale. Anticipati quelli in Corso Umberto I, mentre proseguono come da calendario quelli in via M. Zinno e via Galante. Lavori a cui seguirà, in quest’ultima strada, il rifacimento del manto stradale senza costi per l’ente. Per consentire le operazioni di scavo da parte della società è stato disposto il divieto di sosta in Corso Umberto da oggi, fino al 20 settembre 2019, dalle ore 7.30 alle ore 20.00 e il divieto di circolazione e sosta in via Zinno dal 16 al 21 settembre 2019, nella stessa fascia oraria.

Il sindaco Giorgio Zinno, d’accordo con l’assessore ai Lavori Pubblici Eva Lambiase, rende noto che, sebbene possa verificarsi qualche disagio nei prossimi giorni, l’anticipazione del secondo lotto di lavori per l’installazione della fibra ultra veloce in Corso Umberto I, (nel tratto compreso tra via Margherita di Savoia e piazza Carlo Di Borbone) comporta  anche un’anticipazione sull’avvio della riqualificazione stradale.

Pertanto terminati gli scavi per la fibra (già in corso dal metà agosto), dovranno trascorrere 30 giorni necessari a ricompattare il suolo. Successivamente si procederà in via Galante al nuovo asfalto e al ripristino in Corso Umberto I e via Zinno.  Entro la seconda metà di ottobre quindi le strade in questione saranno altamente digitalizzate e totalmente riqualificate.

Un intervento che non avrà alcun costo per l’ente grazie all’intervento del Primo Cittadino e dell’assessore che hanno concordato con la società che sta realizzando la posa in opera della fibra, anche il rifacimento totale del manto stradale, non solo quindi nei tratti corrispondenti agli scavi.

“Abbiamo posto in essere questo accordo con la società e i lavori stanno procedendo speditamente come da accordi – spiega il sindaco Giorgio Zinno. Con l’assessore Lambiase e gli uffici tecnici stiamo monitorando la prosecuzione di quanto iniziato nel mese di agosto, cercando anche di ovviare a possibili disagi che potrebbero verificarsi nei prossimi giorni. Siamo però certi del risultato e del beneficio che questi lavori porteranno alla città anche perchè, in particolare rispetto alla fibra, la posa in opera proseguirà anche nel 2020 a copertura dell’intero territorio.

“La programmazione è fondamentale – conclude Eva Lambiase – così come è necessario monitorare l’avanzamento dei lavori e garantire il minor disagio possibili ai residenti delle aree interessate. Anche su questo fronte ci stiamo adoperando ogni giorno con verifiche sul posto e con l’obiettivo di migliorare costantemente la nostra città”.  

 

Previous “LA COMPAGNIA DELLA TÈPA. DODICI ATTI DI VANDALISMO SOCIALE” è l’esordio letterario dell’autrice cilentana FRANCESCA SCHIAVO RAPPO impreziosito dalle illustrazioni di CRISTIANA NASTA
Next M5S, Cammarano: “Sagra sospesa, discutere nostra proposta per regolamentare il settore”

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Oltre 1.733 migranti sono annegati nel 2018

Ci sono almeno 1.733 migranti e rifugiati hanno perso la vita nelle acque del Mediterraneo dall’inizio dell’anno al 26 settembre, con tre nuovi decessi segnalati sulla rotta del Mediterraneo occidentale

Qui ed ora

Intervista a Marrazzo (PD): “Con De Luca c’è una grande inversione di tendenza” [VIDEO]

Nicola Marrazzo, Consigliere Regionale della Campania per il PD, si è concesso alle nostre telecamere per un’intervista a 360°. Nicola è presidente di commissioni importanti, come quella al turismo, alle

Qui ed ora

Napoli, rione Sanità: 19 arresti nella notte

All’alba di questa mattina sono stati eseguiti 19 arresti nel rione Sanità, dai Carabinieri del comando provinciale di Napoli. L’ordinanza è stata emessa dal Gip presso il Tribunale di Napoli

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi