SAN GIORGIO A CREMANO: TRE SCENE PER UN MURALES DEDICATO A MASSIMO TROISI

L’amore di San Giorgio a Cremano per Massimo Troisi non ha confini. Jorit Agoch lo sa bene e ne ha approfittato per provare a fermare il tempo.

Sulla facciata esterna del PalaVeliero, in via Galdieri, il giovane artista napoletano di madre olandere, ha riprodotto tre scene, tratte dai film più celebri dell’artista napoletano.

La primaritrae un fermo immagine del dialogo tra Lello Arena e Massimo Troisi sul tema del “miracolo facile e del miracolo difficile” nel film ‘Ricomincio da tre’.

La seconda, è un omaggio alla pellicola ‘Non ci resta che piangere’ ed è incentrata sull’indimenticabile scena del bidello Mario (Massimo Troisi) che detta una lettera all’insegnante Saverio (Roberto Benigni) per chiedere clemenza a Savonarola.La terza e ultima scena rappresenta il bacio tra Mario (Massimo Troisi) e Beatrice (Mariagrazia Cucinotta) nel film ‘Il Postino’.

L’opera è stata realizzata con vernice a spruzzo, per conferirle un forte impatto visivo, e sarà illuminata giorno e notte.Il progetto è stato sostenuto da Flat Sport s.r.l., il gruppo di imprenditori che gestisce la struttura sportiva di proprietà comunale e, per una minima parte, dal Comune di San Giorgio a Cremano con la collaborazione di sponsor nazionali e local

Previous GLOBULI AZZURRI : NAPOLI "FORZA OTTO"! SARRI : COMANDANTE E LEADER .
Next MANCHESTER CITY-NAPOLI: LA CONFERENZA PRE-GARA DI SARRI ED HAMSIK :" SARA' UNA PARTITA TOSTA MA BELLISSIMA! BISOGNA GIOCARE CON CORAGGIO"

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

IL GRANDE CARUSO, TRA STORIA, CURIOSITA’ E ANEDDOTI

Il suo primo canto, o il suo primo vagito, “Carusiello”, lo lanciò da un balconcino al primo piano del numero 7 di via San Giovannello agli Otto Colli (via Santi

Cultura

IL PICCOLO PRINCIPE, LE PETIT PRINCE, L’ESSENZIALE IN(VISIBILE AGLI OCCHI). IL FILM CHE DOVREBBERO VEDERE TUTTI I GENITORI CHE VOGLIONO PROGRAMMARE LA VITA DEI FIGLI. IL LIBRO CHE DOVREBBERO LEGGERE TUTTI

    È sempre difficile reggere il paragone con un grande libro. Le Petit Prince, romanzo scritto da Antoine de Saint-Exupéry nel 1943, è e resterà sempre un grande libro,

Cultura

Festival internazionale delle Mongolfiere: in volo sui templi di Paestum

Tutti in volo pronti ad ammirare dall’alto una delle zone più affascinanti della provincia di Salerno: i magnifici templi di Paestum. A fine mese prende il via uno degli eventi

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi