SAN GIORGIO A CREMANO: TRE SCENE PER UN MURALES DEDICATO A MASSIMO TROISI

L’amore di San Giorgio a Cremano per Massimo Troisi non ha confini. Jorit Agoch lo sa bene e ne ha approfittato per provare a fermare il tempo.

Sulla facciata esterna del PalaVeliero, in via Galdieri, il giovane artista napoletano di madre olandere, ha riprodotto tre scene, tratte dai film più celebri dell’artista napoletano.

La primaritrae un fermo immagine del dialogo tra Lello Arena e Massimo Troisi sul tema del “miracolo facile e del miracolo difficile” nel film ‘Ricomincio da tre’.

La seconda, è un omaggio alla pellicola ‘Non ci resta che piangere’ ed è incentrata sull’indimenticabile scena del bidello Mario (Massimo Troisi) che detta una lettera all’insegnante Saverio (Roberto Benigni) per chiedere clemenza a Savonarola.La terza e ultima scena rappresenta il bacio tra Mario (Massimo Troisi) e Beatrice (Mariagrazia Cucinotta) nel film ‘Il Postino’.

L’opera è stata realizzata con vernice a spruzzo, per conferirle un forte impatto visivo, e sarà illuminata giorno e notte.Il progetto è stato sostenuto da Flat Sport s.r.l., il gruppo di imprenditori che gestisce la struttura sportiva di proprietà comunale e, per una minima parte, dal Comune di San Giorgio a Cremano con la collaborazione di sponsor nazionali e local

Previous GLOBULI AZZURRI : NAPOLI "FORZA OTTO"! SARRI : COMANDANTE E LEADER .
Next MANCHESTER CITY-NAPOLI: LA CONFERENZA PRE-GARA DI SARRI ED HAMSIK :" SARA' UNA PARTITA TOSTA MA BELLISSIMA! BISOGNA GIOCARE CON CORAGGIO"

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

GUIDO CATALANO, NEL SUO LIBRO “D’AMORE SI MUORE, MA IO NO”, RACCONTA IN MODO BUFFO UNO DEI CAPISALDI DELLA VITA

Ha un titolo inusuale questo libro di Guido Catalano, “D’amore si muore ma io no“, che dice di se in quanto poeta: “I poeti non mi considerano un poeta ma

Cultura

I DOLORI DEL GIOVANE WALTER dal vivo a Vallo della Lucania (SA)

Ultimo appuntamento di maggio con la musica dal vivo da Non solo pane, a Vallo della Lucania (SA), domenica 26, con I dolori del giovane Walter. I dolori del giovane Walter nascono dall’esperienza

Cultura

NAPOLI: IL MUSEO ARCHEOLOGICO RISULTA IL MIGLIORE DELL’ANNO

Artribune, la  rivista di arte e cultura contemporanea ha pubblicato il “best of 2017” e la nostra amata Napoli, conquista 3 premi. Infatti, il museo Archeologico di Napoli risulta il migliore dell’anno.  Nonostante la sentenza del

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi