SANITA’, CIARAMBINO (M5S): “DE LUCA COME UN VECCHIO CLOWN, NON FA’ PIU’ RIDERE. NOMINE SANITA’ UN DISASTRO. AZZERI TUTTO E APPLICHI LA LEGGE MADIA”

De Luca con una mossa da acrobata annuncia di adeguare le norme campane al decreto legislativo in materia di selezione e nomina dei manager sanitari però contemporaneamente continua a nominare nominati con una legge costruita a sua misura che non tiene conto di merito e trasparenza ma solo delle scelte insindacabili del padrone“. Lo dice la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, membro della Commissione Sanità che attacca : “La Regione Campania si era dotata a dicembre scorso di una legge che seguiva grosso modo la legge Madia – sottolinea – De Luca, incurante, fa trascorrere 5 mesi a vuoto e in sette giorni si fa approvare con un colpo di mano una nuova legge sulle nomine che porta la Campania ai tempi della lottizzazione selvaggia“. “Ora De Luca vistosi alle strette – prosegue – annuncia di volersi adeguare ai criteri di merito e trasparenza nella selezione dei direttori”. “Chiediamo a De Luca di azzerare tutte le nomine fatte fin d’ora nella sanità – sottolinea – perchè le riteniamo illegittime perchè in contrasto con ciò che stabilisce e dispone la legge Madia“. “De Luca è come un clown che non fa più ridere a nessuno – conclude Ciarambino – dimostra – molti campani l’hanno capito – che non sa governare la Regione Campania”.

Previous VALENTE ATTACCA DE MAGISTRIS SUL BILANCIO DI PREVISIONE: "SI SAREBBE POTUTO APPROVARE UN BILANCIO CHIDEDENDO ALLA CITTA', UNA VOLTA TANTO, MENO SACRIFICI"
Next BILANCIO PREVENTIVO, SANTORO (Napoli Capitale): "FINTO OSTRUZIONISMO NON SERVE A NESSUNO, NON SERVE ALLA CITTA' "

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

SVOLTA NELLE INDAGINI PER L’AGGRESSIONE E IL FERIMENTO DI GAETANO, RAGAZZO PESTATO NEI PRESSI DI CHIAIANO. LA POLIZIA HA FERMATO 9 RAGAZZI INCENSURATI

Vi è stata una svolta nelle indagini per l’ aggressione e il ferimento di Gaetano, il 15enne pestato nei pressi della stazione della metropolitana di Chiaiano, a Napoli, lo scorso

ultimissime

SALERNO, DUE DIPENDENTI DL DISTRETTO SANITARIO 68 DI GIFFONI SONO STATI DENUNCIATI PER AVER INIETTATO UN VACCINO SCADUTO

Sono stati  accusati di avere iniettato a un bimbo di 8 mesi un vaccino contro il meningococco di gruppo B ma scaduto, infatti  i carabinieri della Compagnia di Battipaglia (Salerno)

ultimissime

GATTUSO:” NAPOLI SENZ’ANIMA, TOCCATO IL FONDO.” LA SQUADRA IN RITIRO.

Gattuso: “Napoli senz’anima, toccato il fondo”  – “Bisogna chiedere scusa ai tifosi e alla città, è stata una prestazione imbarazzante, oggi siamo stati inguardabili”: non usa mezzi termini, come abitudine,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi