SANITA’, CIARAMBINO (M5S): “DE LUCA COME UN VECCHIO CLOWN, NON FA’ PIU’ RIDERE. NOMINE SANITA’ UN DISASTRO. AZZERI TUTTO E APPLICHI LA LEGGE MADIA”

De Luca con una mossa da acrobata annuncia di adeguare le norme campane al decreto legislativo in materia di selezione e nomina dei manager sanitari però contemporaneamente continua a nominare nominati con una legge costruita a sua misura che non tiene conto di merito e trasparenza ma solo delle scelte insindacabili del padrone“. Lo dice la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, membro della Commissione Sanità che attacca : “La Regione Campania si era dotata a dicembre scorso di una legge che seguiva grosso modo la legge Madia – sottolinea – De Luca, incurante, fa trascorrere 5 mesi a vuoto e in sette giorni si fa approvare con un colpo di mano una nuova legge sulle nomine che porta la Campania ai tempi della lottizzazione selvaggia“. “Ora De Luca vistosi alle strette – prosegue – annuncia di volersi adeguare ai criteri di merito e trasparenza nella selezione dei direttori”. “Chiediamo a De Luca di azzerare tutte le nomine fatte fin d’ora nella sanità – sottolinea – perchè le riteniamo illegittime perchè in contrasto con ciò che stabilisce e dispone la legge Madia“. “De Luca è come un clown che non fa più ridere a nessuno – conclude Ciarambino – dimostra – molti campani l’hanno capito – che non sa governare la Regione Campania”.

Previous VALENTE ATTACCA DE MAGISTRIS SUL BILANCIO DI PREVISIONE: "SI SAREBBE POTUTO APPROVARE UN BILANCIO CHIDEDENDO ALLA CITTA', UNA VOLTA TANTO, MENO SACRIFICI"
Next BILANCIO PREVENTIVO, SANTORO (Napoli Capitale): "FINTO OSTRUZIONISMO NON SERVE A NESSUNO, NON SERVE ALLA CITTA' "

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Elezioni Regionali 2020: Bonaccini vince in Emilia Romagna, Santelli trionfa in Calabria

Ha vinto con circa otto punti di vantaggio il candidato del centrosinistra Stefano Bonaccini che ha preso il 51,6%, contro il 43,7% della sua sfidante Lucia Borgonzoni, sostenuta dal centrodestra. Simone Benini

ultimissime

IL PRESIDENTE DE LUCA:”ESPRIMO LA MIA NETTA CONTRARIETA’ AL RINVIO DELL’OBBLIGO DEI VACCINI, CHE RISCHIA DI DETERMINARE UN DANNO ENORME ALLA SALUTE DEI PIU’ FRAGILI.”

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca esprime tutta la sua contrarietà al rinvio dell’obbligo dei vaccini e spiega le iniziative promosse a breve sull’argomento:”Esprimo la netta contrarietà al

ultimissime

Occupati tornano ai livelli 2008, oltre 23 milioni .A luglio +59.000 occupati mese, +294.000 anno

A luglio 2017 l’Istat stima gli occupati in crescita dello 0,3% rispetto a giugno (+59 mila) e dell’1,3% rispetto a luglio 2016 con una crescita di 294 mila unità. “Il

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi