SANITA’ , DE LUCA :”GARANTITE LE PRESTAZIONI DEI LABORATORI “

Il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, ha autorizzato oggi “formalmente le aziende sanitarie della Campania a finanziare in via di anticipazione con fondi propri le prestazioni di analisi dei laboratori accreditati. Si evita così ogni eventuale interruzione dei servizi sanitari offerti ai cittadini”. “Non sarà tollerata nessuna interruzione delle prestazioni dei centri di laboratorio accreditati. I dirigenti delle Asl ne risponderanno personalmente. Occorre garantire il servizio ai cittadini per tutto l’anno. Le coperture finanziarie sono state trovate, ma nessuna sciatteria organizzativa sarà tollerata. Nel frattempo – dice De Luca – si userà il pugno di ferro nei confronti delle residue e limitate aree speculative presenti nel mondo dei laboratori di analisi”.

Previous Crollo ponte. Toninelli in audizione: "Bisogna smettere di inseguire le emergenze e bisogna ricominciare a programmare gli interventi per evitare che eventi di questo genere vengano a determinarsi"
Next DOMENICHE AL MUSEO: POTREBBERO CONCLUDERSI IL 2 SETTEMBRE

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Ad Amatrice la messa in ricordo delle vittime. E’ stata la notte della commemorazione

Si è tenuta ad Amatrice, il Comune del Reatino colpito dal sisma del 24 agosto 2016, la messa in ricordo delle 249 vittime del sisma. La funzione è celebrata dal

Qui ed ora

Grillo si fa i calcoli sui collegi. E ora l’accordo rischia.Giravolta di Grillo: domenica nuova votazione sul blog.

Beppe Grillo minaccia di stracciare l’intesa sulla legge elettorale e decide una nuova votazione degli iscritti al M5S sul suo blog sul testo finale che uscirà dall’aula della Camera. La

Qui ed ora

LA LETTURA A POGGIOREALE PER COMBATTERE LA VIOLENZA. L’INCONTRO TRA LA SCRITTURA E LA CRONACA NERA PER TENTARE DI TRARRE IL “MIELE DALLA MORTE”

«I libri sono un piacere che non crea dipendenza ma indipendenza». È così che Samuele Ciambriello ha aperto ieri l’ incontro nel carcere di Poggioreale, nell’ambito dell’iniziativa “La lettura libera”,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi