SANITA’ , DE LUCA :”GARANTITE LE PRESTAZIONI DEI LABORATORI “

Il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, ha autorizzato oggi “formalmente le aziende sanitarie della Campania a finanziare in via di anticipazione con fondi propri le prestazioni di analisi dei laboratori accreditati. Si evita così ogni eventuale interruzione dei servizi sanitari offerti ai cittadini”. “Non sarà tollerata nessuna interruzione delle prestazioni dei centri di laboratorio accreditati. I dirigenti delle Asl ne risponderanno personalmente. Occorre garantire il servizio ai cittadini per tutto l’anno. Le coperture finanziarie sono state trovate, ma nessuna sciatteria organizzativa sarà tollerata. Nel frattempo – dice De Luca – si userà il pugno di ferro nei confronti delle residue e limitate aree speculative presenti nel mondo dei laboratori di analisi”.

Previous Crollo ponte. Toninelli in audizione: "Bisogna smettere di inseguire le emergenze e bisogna ricominciare a programmare gli interventi per evitare che eventi di questo genere vengano a determinarsi"
Next DOMENICHE AL MUSEO: POTREBBERO CONCLUDERSI IL 2 SETTEMBRE

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

PARTITA DEL CUORE : SOLD OUT ALLO JUVENTUS STADIUM. RACCOLTO 1 MILIONE

Pareggio sul campo, vittoria sugli spalti. Torino ce l’ha fatta: dopo il successo del 2015 lo Juventus Stadium ha accolto con un altro sold out la  Partita del Cuore tra

Qui ed ora

Vomero: a pasquetta Floridiana aperta per metà giornata

  La Reggia di Caserta, spettacolare nella sua eterna bellezza, è rimasta aperta dopo ben 25 anni per le festività pasquali. La scelta è stata premiata con un boom di

Qui ed ora

Portici,l’inaugurazione della lista demA e L’intervista a Patrizia Perrone. Lottare e Cambiare il territorio: ricongiungere il popolo alla politica!

Inaugurata con un bagno di folla a Portici la sede del comitato elettorale della lista demA, il movimento che fa capo a Luigi de Magistris e di cui Claudio de

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi