Sanità | Ecco le nomine in Regione Campania

La Giunta Regionale, nella riunione di oggi, sulla base delle risultanze dei lavori della Commissione costituita ai sensi della disciplina vigente, ha deliberato le nomine dei seguenti direttori generali di Aziende Sanitarie e Aziende Ospedaliere:

Azienda Ospedaliera Cardarelli: direttore generale Giuseppe Longo
Azienda Ospedaliera dei Colli: direttore generale Maurizio Di Mauro
Azienda Universitaria Federico II: direttore generale Anna Iervolino
Azienda Universiataria Vanvitelli: direttore generale Antonio Giordano
IRCS Pascale: direttore generale Attilio Bianchi
Azienda ospedaliera Moscati Avellino: direttore generale Renato Pizzuti
Azienda Ospedaliera San Pio Benevento: direttore generale Mario Ferrante
ASL Napoli 1: direttore generale Ciro Verdoliva
ASL Napoli 2 Nord: direttore generale Antonio D’Amore
ASL Napoli 3 Sud: direttore generale Gennaro Sosto
ASL Salerno: direttore generale Mario Iervolino
ASL Avellino: direttore generale Maria Morgante
ASL Benevento: direttore generale Gennaro Volpe
ASL Caserta: direttore generale Ferdinando Russo

È stato inoltre nominato Carmine Mariano commissario dell’Azienda Ospedaliera di Caserta.

Previous Vacanze: cosa fare a Positano, perla della Costiera Amalfitana
Next Whirlpool | A. Cesaro (FI): "Stanziamenti milionari senza piano industriale e garanzie? Follia pura"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

NAPOLI , DE LAURENTIIS E SARRI :” STAGIONE DA RECORD ! MERITAVAMO LO SCUDETTO “

“Faccio i complimenti al Napoli.Abbiamo conquistato 91 punti e avremmo meritato di vincere il campionato e credo che lo scudetto vero lo abbiamo vinto noi“. Cosi si è espresso il

ultimissime

FarePolitica a Ercolano, tre giorni di incontri dedicati alla formazione dei giovani.Il documento finale di LABDEM.

Ercolano ha ospitato FarePolitica: tre giorni di incontri dedicati alla formazione di 90 giovani provenienti da 15 regioni italiane, tra Amministratori pubblici, esperti, docenti universitari, manager, imprenditori e dirigenti di

ultimissime

QUALE POLITICA CIVILE PER I ROM PERDUTI NEL LIMBO DELLA CITTA’ DI NAPOLI?

Caro Gesù Bambino , si fa per dire perché sei il Signore celeste, per la tua vicenda terrena di migrazioni e violenza subita dai poteri e dalle élites dominanti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi