SCARLATO A GLOBULI AZZURRI: “IL NAPOLI E’ ANCORA IN CRISI. A GENNAIO NECESSARI NUOVI ACQUISTI”

L’ex azzurro è intervenuto a Globuli Azzurri, la trasmissione sportiva in onda il giovedì su TV Luna ideata e condotta da Samuele Ciambriello.

La crisi del Napoli sembra continuare. L’aria di Natale ha, probabilmente, solo mascherato le ruggini che gli azzurri ancora si trascinano dopo la debacle Ancelotti. Di questo e molto altro si è discusso in diretta telefonica con Gennaro Scarlato, ex calciatore del Napoli, a Globuli Azzurri, la trasmissione sportiva del giovedì sera su TV Luna, condotta da Samuele Ciambriello.

Il Napoli è ancora in crisi per problemi tecnici e comportamentali. Alcune situazioni non sono state gestite bene e la squadra non ha più seguito le indicazioni del mister. In questo momento può cambiare davvero poco. Un intervento va fatto a Gennaio acquistando nuovi giocatori. Il cammino è lungo e difficile”.

E’ sbagliato personalizzare la crisi del Napoli accusando una sola persona? Chiede Ciambriello a Scarlato.

Si, la colpa non è di una sola persona. E’ questione di gruppo, società, direttore e squadra. Ora non ci sono più alibi e scuse. Bisogna solo fare bene e meglio. Il 3-5-2 di quando giocavamo in serie C contro il Cittadella è un esempio per dire come, oltre il modulo, la squadra deve ritrovarsi psicologicamente e mentalmente come gruppo. Gattuso però vada avanti col 4-3-3”.

Previous Grave incidente per Lapo Elkann
Next REAL SITO DI CARDITELLO, LE MERIDIANE TORNANO A SCANDIRE IL TEMPO DELLA REGGIA

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

GIU’ LE MANI DA PALAZZO FUGA! PERCHE’ IL COMUNE DI NAPOLI NON E’ IN GRADO DI VALORIZZARLO?

La stampa locale racconta che, probabilmente, alla giunta De Magistris sia balenata l’idea di mettere in vendita Palazzo Fuga , al fine di rimpinguare le casse del comune che, com’è

ultimissime

Aereo ucraino precipitato, l’Iran ammette: «Abbattuto per errore»

Alla fine, dopo giorni di smentite, è arrivata l’ammissione dell’Iran: l’aereo ucraino caduto a Theran è stato abbattuto per errore, sono stati i missili iraniani, credendolo un aereo nemico. «La Repubblica

ultimissime

D’Amelio: la musica per parlare ai giovani e coltivare la memoria . Stamattina premiate le scuole per il concorso sull’Olocausto

Si è tenuta questa mattina, presso il Real Sito di Carditello in provincia di Caserta, la manifestazione conclusiva della II edizione del concorso “La persecuzione nei lager nazisti” promosso dalla

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi