Scosse nel Sannio, paura ma nessun danno

Scuole chiuse ad horas a Ceppaloni: lo ha deciso il sindaco Ettore De Blasio a causa dello sciame sismico che dalla scorsa notte interessa la provincia di Benevento, e che ha visto l’epicentro delle scosse proprio nel piccolo centro sannita. “C’è ovviamente preoccupazione tra la popolazione – spiega il sindaco all’ANSA – ma per ora non si segnalano danni a persone o cose. Ho disposto che le scuole chiudessero subito e per le prossime 48 ore, in modo da consentire le opportune verifiche tecniche”. Anche il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha disposto la chiusura delle scuole e degli uffici pubblici di competenza comunale.
Sono finora cinque le scosse registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) da questa notte in provincia di Benevento: un altro terremoto di magnitudo 3.1 è avvenuto nella zona alle 12,15, con epicentro a San Leucio del Sannio. Il sisma si è verificato a una profondità di 12 chilometri.

Previous 25 Novembre, giornata contro la violenza sulle donne. “Sei sempre responsabile dello stupro che subisci”.
Next Champions: Insigne non convocato

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Abusi su bimba in oratorio, arrestato un 67enne

Un pensionato di 67 anni è stato arrestato dai carabinieri e posto ai domiciliari, nel Casertano, su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, con l’accusa di

Qui ed ora

Agguato a Napoli,21enne ferito a schiena

Ferito alla schiena e alla gamba con quattro colpi d’arma da fuoco. Coinvolto nell’agguato un 21enne già noto alle forze dell’ordine; ricoverato in codice rosso all’ospedale Loreto Mare non è

Qui ed ora

LA DORIA DI ACERRA STA PER CHIUDERE , 67 LAVORATORI LOTTANO

I 67 lavoratori dello dello stabilimento La Doria di Acerra (Napoli), stanno lottando  per scongiurare la chiusura della fabbrica – annunciata il  30 settembre – che produce circa 50 milioni

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi