” Scrittori” : un libro che ingabbia una selezione di ritratti dei più grandi scrittori di tutti i tempi

I ritratti degli scrittori, vengono racchiusi in “Scrittori” che  raccoglie una selezione di 250 ritratti di scrittori, dai primi del Novecento ad oggi, scelti da Goffredo Fofi e realizzati da grandi fotografi. Per ogni ritratto, ci si ricorda di alcuni capolavori che hanno reso lo scrittore immortale e, quando possibile, racconta la storia dell’immagine, di quell’incontro unico e irripetibile che è, appunto, il ritratto. Per Henri Cartier-Bresson ritrarre uno scrittore significa cogliere del soggetto che ha davanti il silenzio interiore, tradurre in fotografia “la personalità e non un’espressione”. Per altri, ritrarre un grande scrittore può voler dire riprendere un amico in una pausa di una battuta di caccia (Robert Capa con Ernest Hemigway) o al contrario, cogliere l’essenza trasgressiva di un giovane talento o la malinconia di un grande vecchio . In ogni caso, è sempre il risultato di un’alchimia complessa e affascinante in cui  vi sono inseriti:  attrazione, curiosità, capacità di introspezione psicologica, possibili affinità esistenziali.

I testi che accompagnano le fotografie sono di Maria Baiocchi, Guia Boni,  Goffredo Fofi, Alessandra Mauro,  Carlo Mazza Galanti, Isabella Pedicini,  Alessia Tagliaventi, Anna Tagliavini. Nel libro si può leggere che : “Nei casi più belli, è accaduto che gli scrittori – ma non solo loro, è ovvio – abbiano scoperto qualcosa di sé che ignoravano, o su cui non avevano abbastanza riflettuto, nell’immagine che di loro ha dato un fotografo che sapeva vedere. Per questo, molte delle fotografie del volume ci permettono di capire meglio e di più non solo chi era uno scrittore che ci è caro (o che detestiamo, perché no?) ma anche la misura delle sue opere, quanto dei suoi rovelli vi si è trasferito. Quanti grandi scrittori – o scrittori che hanno lasciato il segno! E quanti grandi fotografi – che hanno saputo guardarli, capirli, e consegnarli alla storia o, più semplicemente, alla nostra curiosità e al nostro ricordo”.I ricordi, appunto, rivivono attraverso le parole di questi grandi autori.

Risultati immagini per scrittori

Previous ABUSI SU UNA MINORENNE. ARRESTO DAI CARABINIERI UN 44ENNE CHE PROVA A RIPRENDERLA E MOLESTARLA
Next CALCIO INTERNAZIONALE : IL PARIS SAINT GERMAIN SI LAUREA CAMPIONE DI FRANCIA ! IL CITY CONQUISTA L'INGHILTERRA

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Un disco come testimonianza delle lotte, concerto al Lido Pola per finanziare “Bagnoli Babylon”

Per finanziare la produzione del nuovo album di Pierpaolo Iermano, intitolato “Bagnoli Babylon“, domenica 2 ottobre ci sarà un concerto collettivo presso il Lido Pola, spazio pubblico autogestito in via Nisida 24.

Cultura

Al TC14 di Caserta SOSPIRO D’ANIMA – La storia di Rosa di e con Aida Talliente

Sabato 14 a domenica 15 gennaio 2017, terzo appuntamento al Teatro Civico 14 di Caserta per la stagione teatrale 2016/2017, la prima nella nuova sede in Via Petrarca presso SPAZIO X –

Cultura

Neapolitan Shakespeare, 17 sonetti nella “lengua napulitana”

Di primogenitura italiana, il sonetto è una forma di poesia composto da 14 versi. L’origine del termine sonetto è da attribuire al termine provenzale “sonet”, (suono, melodia, usato di solito

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi