Scuola: Cisl, 85mila cattedre vacanti, sos l’inizio dell’anno

Sono 85.150 le cattedre vacanti per l’anno scolastico 2020-2021, un vero record. Lo scorso anno erano 64.149. I dati sono forniti dalla Cisl scuola.

“Avremo un inizio anno complicato, alla ricerca di supplenti, soprattutto al Nord, ovvero nelle aree più colpite dal covid – spiega la segretaria della Cisl scuola Maddalena Gissi – Non si può procedere solo per concorsi, come è stato fatto negli ultimi 4 anni, ma è necessaria una procedura di reclutamento e stabilizzazione come avviene nella Pa e in tutti contesti lavorativi come chiede la Corte di Giustizia europea”.

Numeri, che ribadisce la sindacalista della Cisl, “non dipendono dall’attuale ministro. E’ l’effetto di una pianificazione insostenibile da parte del Ministero in questi ultimi 4 anni perché, come abbiamo più volte ribadito, le procedure assunzionali non hanno garantito la stabilizzazione di personale precario già in servizio da anni. Difatti anche per le assunzioni su quota 100 l’assenza di candidati a pieno titolo nelle graduatorie ad esaurimento e da concorso ha reso impossibile la copertura di tutti i 4.500 posti autorizzati dal Mef riducendo di più di mille unità le assunzioni programmate”. Per Gissi dunque “la scuola, come avviene per il pubblico impiego, deve individuare delle formule di reclutamento che tengano conto dei futuri concorsi ma anche delle decine di migliaia di domande di pensione, evitando di lasciare a centinaia di migliaia di supplenti la gestione dell’attività didattica ordinaria”.

Previous Costantino della Gherardesca, lancia il suo nuovo libro: "La religione del lusso"
Next IL GARANTE CIAMBRIELLO:" DETENUTO SUICIDA A POGGIOREALE,E' IL QUARTO IN CAMPANIA DALL'INIZIO DELL'ANNO. E' UN FALLIMENTO DI NOI TUTTTI!".

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

MORTE DI ALDO NARO: RETTIFICA IN MERITO ALLE AFFERMAZIONI SULLA SIGN.DI BENEDETTO

  Linkabile lo scorso 19 Marzo si e’ occupato della vicenda del giovane Aldo Naro, il  medico siciliano morto nella discoteca Goa di Parlermo . Il legale della signora Di

Qui ed ora

Nella battaglia per “L’altra Europa”. Dino Di Palma con Tsipras

Formare nuovamente un forte partito di sinistra è l’idea di Dino Di Palma, candidato all’europarlamento per L’Altra Europa con Tsipras. La lista che tra le figure di spicco vanta la

Qui ed ora

BRUXELLES , ESPLOSIONE ALLA STAZIONE CENTRALE

Una piccola esplosione e alcuni colpi d’arma: su Bruxelles è ripiombato l’incubo terrorismo. Tutto è accaduto intorno nella stazione centrale della capitale belga, non lontano dalla Grand-Place. L’esplosione ha provocato

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi