SECONDO IL “GLOBAL HEALTH INDEX” L’ITALIA è IL PAESE PIù IN “SALUTE AL MONDO

Secondo una ricerca svolta da “Global Health Index” e pubblicata sulla rivista “Bloomberg” gli Italiani sono al primo posto  al mondo per salute su i 163 paesi analizzati. Mentre l’aspettativa di vita per i giovani neonati è salito a 80 anni contro i 52 del Sierra Leone, il quale si ritrova ultimo in questa “speciale” classifica. La nostra Nazione supera addirittura paesi come L’Islanda, Svezia, Giappone, Singapore e Spagna ( in 6° posizione con 89,19 punti). Questo è un dato che ci può far sorridere dato che ci ritroviamo sopra a potenze mondiali come Stati Uniti (i quali il tasso di obesità è tra le  più alti del pianeta), Giappone e Russia, ma questa ricerca si è basata su un legame tra reddito pro capite e salute. Quindi nonostante viviamo ormai da un po’ di anni (troppo) in un’incertezza politica e il tasso di disoccupazione aumenta sempre di più  e la crescita non da segni di ripresa, ecco che al nostro favore arriva un dato statistico interessante per tutti coloro che oltre al lavoro riescono a dedicare qualche ora alla propria salute (mangiando cibo salutare) per rimanere sempre in forma.

Previous AL TEATRO SAN CARLO DI NAPOLI è STATO TRASMESSO I PRIMI MINUTI DEL FILM "PINO DANIELE - IL TEMPO Resterà"
Next IL VICO CINQUESANTI :STORIA E TRADIZIONE

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Giorgio Zinno: “Il bilancio dei primi sei mesi è positivo ma si può sempre fare di più”

Il Sindaco di San Giorgio a Cremano tra bilanci e prospettive in tema di politiche sociali, incontra i cittadini per il brindisi di Natale di Chiara Auristo In occasione del

Economia e Welfare

CONFERENZA STAMPA DI SOLIDARIETA’ CONTRO LA CHIUSURA DELLA COMUNITA’ IL PONTE DI NISIDA

“Io mi sento una cittadina che vuole denunciare quanto sta accadendo indipendentemente dall’esperienza trentennale da operatrice sociale”. Sono le parole invigorite dalla rabbia, dall’incredulità, quelle che Lidia Ronghi, Presidentessa della

Economia e Welfare

WELFARE, MERCATO E TERZO SETTORE: ALLA PROVA DELLA DISABILITA’ E DELLA SOCIAL INNOVATION

La disabilità è il nodo cruciale su cui si concentrano svariate problematiche relative non solo alle politiche del welfare, e quindi alla loro necessaria rimodulazione in conseguenza della crisi economica,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi