SECONDO LA CASSAZIONE IL SALUTO FASCISTA NON E’ REATO

La Cassazione ha sentenziato che il  saluto Fascista non è reato se ha intento commemorativo e non violento, difatti può essere una libera manifestazione del pensiero. Vengono così assolti due manifestanti che nel 2014 a Milano dopo un convegno commemorativo organizzato da Fratelli d’Italia avevano alzato il braccio destro come ai tempi del Fascismo per rispondere alla chiamata di presenza.

Questo gesto gli era valso come un’imputazione per concorso di stampo fascista, reato previsto dall’articolo 5 della legge Scelba.  La Cassazione (sentenza n. 8108) ha respinto il ricorso del pg di Milano, confermando le decisioni del gup e della Corte d’appello di Milano (quest’ultima del 21 settembre 2016).

la legge non punisce “tutte le manifestazioni usuali del disciolto partito fascista, ma solo quelle che possono determinare il pericolo di ricostituzione di organizzazioni fasciste”, e i gesti e le espressioni “idonei a provocare adesioni e consensi”.

 

Previous A PIANO DI SORRENTO SBARCA LA "FESTA DEL CIOCCOLATO"
Next CANONE RAI: GLI OVER 75 SARANNO ESENTATI DAL PAGARE LA BOLLETTA RAI

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Spara a rapinatore, poi si ferisce la mano

Ha reagito alla rapina sparando alcuni colpi di pistola contro il malvivente, armato, che gli chiedeva l’incasso. Il rapinatore è rimasto incolume, non ha risposto al fuoco, ha lasciato sul

Qui ed ora

MILANO ,IL CORTEO “INSIEME SENZA MURI ” CONTESTA IL PD .

E’ partito dai bastioni di Porta Venezia, a Milano, il corteo ‘Insieme senza muri’, la manifestazione organizzata a sostegno dei migranti. Migliaia di persone si sono presentate all’appuntamento che ha

Qui ed ora

Terremoto a Ischia, morta una donna, sette persone sepolte sotto le macerie,una trentina i dispersi . Magnitudo 3.6. Breve black out elettrico

Una donna è morta in conseguenza della scossa di terremoto di magnitudo 3.6 che è stata registrata alle 20:57 davanti all’isola di Ischia.  La donna con la gente che si è riversata

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi