Seduta del consiglio regionale della Campania assai infuocata

Si è svolta nel pomeriggio di ieri la seduta del consiglio regionale della Campania. Una seduta caratterizzata delle forti polemiche tra PD e M5S, specie sul punto tigardante la mozione della Gori SPA. A questo proposito, al termine della seduta del consiglio, è intervenuto il consigliere regionale Antonio Marciano, che ricopre anche il ruolo di vicequestore.

Durante i lavori del Consiglio regionale il Partito Democratico ha espresso il proprio voto favorevole a sostegno del disegno di legge recante “misure urgenti per semplificare, razionalizzare e rendere più’ efficiente l’apparato amministrativo, migliorare i servizi ai cittadini e favorire l’attività di impresa”.
Un disegno di legge volto a semplificare il rapporto tra cittadini e macchina amministrativa, e che punta a liberare le imprese dal giogo di procedure e tempi burocratici incomprensibili.
Stiamo così rispondendo ad un mandato affidatoci dai cittadini, impegno necessario a rendere più efficiente, rapida, trasparente la nostra Regione, creando così le condizioni per far si che anche la Campania agganci la ripresa economica che sta finalmente interessando l’Italia.
Trovo “urticante” che dinanzi ad un provvedimento che contribuirà a sburocratizzare la macchina amministrativa, le opposizioni, dopo anni di immobilismo, bocciati pesantemente dagli elettori, accusino oggi il governo regionale di procedere con eccessiva speditezza”.

 

 

Previous Daniele(PD):"De Luca ha impresso una svolta radicale alla regione Campania"
Next A Benevento si scioglie il movimento legato all'ex ministro Corrado Passera

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Elezioni presidenziali in Tunisia: si va al ballottaggio

Nel momento in cui scriviamo, 5 milioni di tunisini circa sono chiamati a votare il loro nuovo Presidente, forse per la prima volta, si potrebbe azzardare, in tutta la storia

Qui ed ora

ROMA-JUVENTUS :3-1. I GIALLOROSSI RESPINGONO L’ASSALTO DEL NAPOLI E RITORNANO AL SECONDO POSTO

La Roma respinge l’assalto del Napoli. I giallorossi battono per 3-1 la Juventus grazie alle reti di De Rossi, El Sharaawy e Nainggolan e ritornano al secondo posto. I bianconeri, con

Qui ed ora

BATTARRA(PD):”NO ALLA ISTITUZIONE DI AZIENDE SPECIALI SULLE POLITICHE SOCIALI E SUI RIFIUTI”

“È giusto in questa campagna elettorale per le primarie del 6 marzo demarcare le differenze tra i candidati. Esprimo pertanto il mio profondo dissenso rispetto alla proposta lanciata da Carlo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi