Sel e la sinistra alla prova delle Regionali: Nino Daniele dica sì

“Il lavoro, le posizioni, le proposte programmatiche che in questi mesi come forze civiche e di sinistra abbiamo messo in campo, insieme con quelle di altre esperienze, rappresentano oggi un patrimonio per quanti vogliono mandare a casa Caldoro. Siamo critici per il modo con cui è stata condotta l’opposizione in questi anni ed esterrefatti per il teatrino delle Primarie messo in piedi dal Pd; lo dimostrano le stesse prese di posizione di esponenti autorevoli di quel partito e il ritiro dalla competizione di qualche candidato”. Inizia così il documento con cui Sel, PdCI, PRC, Partito del Lavoro e SIM individuano e chiedono all’assessore comunale napoletano Nino Daniele di accettare la candidatura a governatore alle Regionali di maggio.

“Abbiamo praticato e percorso un progetto autonomo – scrivono – e per questo scegliamo di costruire una coalizione aperta che si ponga il tema di raccogliere le esperienze che sono maturate nei territori, nei luoghi di lavoro, tra i giovani, nel mondo del volontariato e dell’associazionismo, nelle forze sindacali, tra le realtà democratiche e i cittadini. Abbiamo ragionato in modo aperto del profilo  che meglio potrebbero guidare questa coalizione che si propone come una coalizione di cambiamento e di governo per Costruire la nuova Campania: in primo luogo sui temi della legalità, del lavoro, delle politiche industriali, dei beni comuni, dell’ambiente, della sanità, dei trasporti, in sintesi, della buona amministrazione. Si è aperta una nuova fase: con le autonome dichiarazioni del Sindaco di queste ore che vanno nella direzione di non coinvolgere l’istituzione comunale nella disputa elettorale e con le dichiarazioni di consenso, che si sono manifestate su uno dei nomi in discussione, quello di Nino Daniele, si sono creati spazi e possibilità per aggregare forze e consensi ancora più ampi”.

“L’esperienza e il progetto percorso – è la conclusione del documento – hanno l’ambizione e la potenzialità di aprire una nuova stagione ed è per questo che rivolgiamo l’appello a tutti e a tutte ad impegnarsi per allargare ulteriormente questo spazio nuovo e chiediamo allo stesso Nino Daniele di dare la sua disponibilità e di lavorare insieme con noi per continuare questa ricerca ampia, al di là dei ruoli che si ricopriranno”.

Previous Caldoro da De Mita con Chiamparino: “Le Regioni vanno riformate”
Next Al carcere di Poggioreale il calcio come veicolo di integrazione sociale

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Piccola paziente di 7 anni scrive una lettera per coronare il suo sogno: ” Vorrei incontrare Lui e Sofie, protagonisti di Me Contro Te”

Una piccola paziente all’Ospedale di Avellino, di soli 7 anni, ha scritto una lettera ai suoi idoli sperando di poterli incontrare. La letterina è indirizzata a Lui e Sofie, youtuber

Qui ed ora

Punti vendita Link

Punti vendita Avellino Libreria Mondadori di Alfredo Gambarota 83100 Avellino Piazzetta A. Guarino, 65 Galleria Corso Vittorio Emanuele tel. 0825 1910384 fax. 0825 1910299 E-mail: libreriamondadoriavellino@gmail.com   Punti vendita Benevento

Qui ed ora

40 barboni torinesi pronti per l’Oscar. In corsa per Academy il docu-film ‘Al di qua’ di Corrado Franco

Quaranta barboni torinesi hanno qualcosa da dire certamente sulla povertà, ma anche su vita, speranza e cose del mondo, compresa la religione nel docu-film ‘Al di qua’ di Corrado Franco.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi