Sempre più clienti delle banche che realizzano operazioni, bonifici e controllo conti correnti da spartphone e tablet.

Secondo i dati di Abi Lab nel 2017 i clienti attivi sul mobile sono saliti a a 8 milioni, in crescita del 68% rispetto all’anno precedente. A guidare il trend i clienti da Smartphone (+51%). La spinta innovativa e tecnologica della “Banca a portata di mano” parte soprattutto da applicazioni (app) sempre più apprezzate dal mercato, basti pensare che nel 2017 quelle scaricate sono state 3.449.767 per Smartphone. Tutte le banche offrono servizi tramite app per Smartphone con sistemi operativi iOS e Android, per il Tablet, invece, la quota di banche che li offrono si attesta all’89%. Meno della metà delle banche rispondenti offre servizi per i Wearable Device (oggetti indossabili in grado di connettersi e interagire con persone o oggetti anche attraverso la rete Internet).

Previous TERREMOTO :DUE SCOSSE NELL'AREA FLEGREA
Next Mantenimento dei Punti di Primo Intervento. Il Comune di Cori sottoscrive il documento indirizzato a Regione Lazio e Ministeri della Salute e dell’Economia

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

CONSIP: LA CASSAZIONE ARCHIVIA TUTTE LE ISTRUTTORIE NEI CONFRONTI DEL PM WOODCOCK

La procura generale della Cassazione ha archiviato tutte le istruttorie  nei confronti del pm di Napoli Henry John Woodcock finalizzate ad accertare  profili di violazioni disciplinari compiute dal magistrato nell’inchiesta

Economia e Welfare

Sales: ‘I fondi strutturali sono in grado da soli di garantire sviluppo nel Mezzogiorno?’

di Isaia Sales Da soli i fondi europei non sono in grado di ridurre il divario, né tanto meno di avviare un processo di sviluppo. Essi, per il modo in

Economia e Welfare

Il difensore civico diventa garante del diritto alla salute.Il 26 aprile conferenza stampa con D’Ippolito, Beneduce e D’Amelio

Giovedì 26 aprile, alle ore 12, a Napoli, al Centro direzionale, Isola F13, presso la sala Nassiriya del Consiglio regionale della Campania, si terrà la conferenza stampa per illustrare le

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi