Serie A: Castro ferma la corsa degli azzurri. Il Napoli domina, il Cagliari vince.

Una partita incredibile al San Paolo, stregata per Ancelotti, perfetta per Maran, che centra la terza vittoria consecutiva e acciuffa in classifica gli azzurri. L’ha decisa Castro nel finale, sfruttando al meglio l’unico tiro in porta sardo della partita. Può solo recriminare il Napoli, che ha creato tanto ma è stato fermato dai pali (2) e dai miracoli di Olsen. Nel finale anche l’espulsione di Koulibaly che salterà la sfida di domenica con il Brescia. Così finisce 1-0 per il Cagliari una gara che il Napoli ha chiuso con 17 tiri, di cui 8 in porta, quasi tutti classificabili come vere e proprie occasioni da gol. Mertens scheggia due volte il palo nel giro di 3′, Manolas e Koulibay salgono in occasione dei corner e costringono Olsen a parate decisive, Llorente va vicino al vantaggio per due volte di testa, dopo che Ancelotti ha gettato nella mischia anche lui e Milik tentando di fare risultato con i centimetri dei suoi centravanti. Niente da fare, per gli azzurri, bellissimi nelle loro trame ma incapaci di concretizzare. E da quella che sarebbe stata una meritata vittoria il Napoli passa a una bruciante sconfitta.

Seconda sconfitta in campionato per il Napoli di Ancelotti che al San Paolo perde contro il Cagliari. Un gol di Castro negli ultimi minuti di partita regala i tre punti alla squadra di Maran alla terza vittoria consecutiva, dopo le prime due sconfitte iniziali. Ancelotti rimane però soddisfatto dalla prestazione della squadra, rammaricato per il risultato negativo arrivato a causa di un errore della linea difensiva. L’allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la sconfitta col Cagliari. Ecco quanto evidenziato da “Linkabile”: “Il calcio è questo, nel secondo tempo abbiamo spinto tanto, meritavamo di vincere ed abbiamo perso. Abbiamo colpito anche due pali, di più non si poteva fare. Lozano? A mio avviso quella e’ la posizione migliore. Koulibaly? Non so cos’e’ successo con l’arbitro, non so cosa si sono detti. Maksimovic? Ha preso una botta sulla coscia, non poteva continuare, alla squadra ho detto che dobbiamo essere obiettivi. C’è stata qualità nelle giocate, le opportunità le abbiamo avute. Questa squadra si toglierà delle soddisfazioni. E’ una valutazione obiettiva di quello che è successo in campo. Il risultato è lo stesso di Torino; se mi sono arrabbiato dopo Torino, non mi posso arrabbiare ora. Il risultato è stato deludente, questi sono gli imprevisti del calcio”.

Un gol di Castro nel finale gela il San Paolo

Previous IL CAGLIARI VINCE DOPO 12 ANNI AL SAN PAOLO. I LIMITI DEGLI AZZURRI SONO RIEMERSI. LA TECNICA NON BASTA!
Next Trump,è stata aperta l'inchiesta formale di impeachment.

L'autore

Può piacerti anche

Sport

SARRI ED HAMSIK SUL PAREGGIO CONTRO LA LAZIO : “ABBIAMO GIOCATO BENE .MERITAVAMO IL SUCCESSO “.

Match spettacolare al San Paolo tra Napoli e Lazio, ma il pareggio soddisfa sicuramente di più i biancocelesti .Per gli azzurri un mezzo passo falso, dettato da una mancanza di

Sport

VRSALJKO VICINISSIMO AL NAPOLI, MANCA SOLO LA FIRMA

Il forte laterale destro del Sassuolo, Sime Vrsaljko ad un passo dal Napoli. Dalla fonte del Corriere dello Sport, il forte 26 enne croato, sarebbe vicinissimo alla firma per il

Sport

Al via la seconda edizione dell’ Oktober Rugby Fest dell’Amatori Rugby di Napoli con Edoardo Bennato

Tifosi famosi ne abbiamo ? A lanciare, con un video originale, la seconda edizione dell’Oktober Rugby Fest, Edoardo Bennato, ospite d’eccezione nell’ex base Nato di Bagnoli. Questa sera, a partire

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi