SERIE B, PALERMO-FROSINONE:2-1 . I ROSANERO AD UN PASSO DALLA SERIE A

Il Palermo vede la Serie A! Nell’andata della finale playoff ,i rosanero di Stellone s’impongono per 2-1 sul Frosinone grazie alla rete di La Gumina ed all’autorete di Terranova . Per quanto concerne le formazioni , Stellone conferma il suo collaudato 3-4-3 con il tridente composto da Coronado , La Gumina e Nestorovski. Invece ,per quanto riguarda il Frosinone , il tecnico Longo opta per un coperto e compatto 3-5-2 con il tandem d’attacco formato da Dionisi e Ciano(visto l’infortunio di Ciofani).

L’avvio gara premia l’ottimo avvio del Frosinone che al 5′ minuto passa subito in vantaggio grazie a Ciano che firma il suo 15esimo centro stagionale . La squadra di Longo riesca a conservare il vantaggio fino al 45′ minuto quando il Palermo trova il pareggio con La Gumina ,al decimo centro con la maglia rosanero .Nella ripresa ,il match è su un equilibrio sottile ,spezzato nel finale dall’autorete di Terranova che regala la vittoria al Palermo .

Previous Summer Concert: escursioni musicali nei luoghi d'arte di Terra di Lavoro
Next SPACCIO DROGA CHE AVVENIVA 24 ORE SU 24 TRA VOLLA CERCOLA E SAN GIORGIO A CREMANO

L'autore

Può piacerti anche

Sport

RITIRO NAPOLI , LE DICHIARAZIONI DI MILK :”L’INFORTUNIO MI HA RESO PIU’ FORTE .VOGLIAMO LO SCUDETTO “

“Io penso che ciò che non ti uccide, ti rende un giocatore migliore. Per me questo non è stato un anno sprecato, ho lavorato molto e conosco bene il mio

Sport

CHAMPIONS LEAGUE :CADE L’INTER ! SHOW DEL DORTMUND

Tantissime emozioni nelle sfide del Mercoledi di Champions League che hanno regalato tantissime sorprese e molte conferme in una competizione sempre più avvincente . Unica tra le squadre italiane ad

Sport

CONFEDERATIONS CUP , CILE-GERMANIA : UNA FINALE A CINQUE STELLE

Allo Stadio Krestovskij di San Pietroburgo, andrà in scena la finale della Confederations Cup che vedrà contrapporsi il Cile e la Germania . I sudamericani dopo aver battuto il Portogallo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi