Settembre al Borgo 44. Peppino di Capri accende di magia il Festival

Sul palco sette elementi, tutti vestiti di bianco: un colpo d’occhio notevole per il pubblico presente in sala. Sulle prime note sono le vocalist ad annunciarlo agli spettatori: “Signori, Peppino Di Capri”. E lui sale, anche lui all white, si accomoda al pianoforte e intona ‘Luna Caprese’. Comincia così la seconda serata evento nel Teatro della Torre della 44esima edizione di ‘Settembre al Borgo’ diretta da Nunzio Areni. Il pubblico in sala canta i suoi più grandi successi facendo compiere a Casertavecchia un salto indietro nella musica degli anni ’60 e ’70. Standing ovation per ‘Un grande amore e niente più’, poi è toccato all’applauditissima ‘Roberta’ e a ‘Saint Tropez’: queste le canzoni più seguite dal pubblico in platea. Sul palco del Teatro della Torre Peppino Di Capri ha intonato due sue nuove canzoni che saranno inserite nel disco in uscita ad ottobre: ‘Dimmi chi è’ e ‘Love in Capri’ che è stata annunciata come “l’inno della bellissima isola”. La trascinante ‘E mò e mò’ ha entusiasmato i fans coinvolti altrettanto con ‘Pazzerella’, intonata con solo pianoforte e voce. La chiusura è affidata alla celeberrima ‘Champagne’, una delle canzoni italiane più famose del mondo che ha compiuto quarant’anni. In piazza Duomo, intanto, le esibizioni degli attori del Nuovo Spazio Teatro continuano ad incantare il Borgo con la ‘Lucrezia vendicata’ di Shakespeare. Affascinano Casertavecchia anche le proiezioni in 3D che riportano scene medioevali sulla facciata del Duomo. Prosegue poi con successo il contest ‘Scatta una foto’ su Instagram che mette in palio ogni giorno per il vincitore due biglietti per assistere allo spettacolo serale nel Teatro della Torre. Domani, domenica 31 agosto, sono attesi sul palco del Teatro, i ‘Tiromancino’. Il programma completo del festival è consultabile sul sito www.festivalsettembrealborgo44.com

Previous Il Biochimico napoletano Franco Salvatore vince il Pericle d'oro
Next Metodo Di Bella. Torna a far parlare il caso che fece discutere nel 1998

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

LA CITTA’ PARTENOPEA SI PREPARA A VIVERE IL TOUR “NAPOLI E LE STRADE DELLA MUSICA. VISITA ALLA LIUTERIA”

Sabato 24 febbraio 2018 le Associazioni Culturali Econote.it e Kratere organizzano il tour “Napoli e le strade della musica. Visita alla liuteria”, un percorso unico nel suo genere, pronto a sorprendere

Cultura

Pompei non crolla…

Migliaia di turisti in fila, ieri, in attesa di visitare gli scavi archeologici più famosi al mondo. Accanto a loro, un’insolita catena di persone sta, pian piano, prendendo forma, espandendosi

Cultura

Riki: “Non voglio più essere etichettato solo come il belloccio da talent”

Nel 2017, grazie alla partecipazione ad Amici, è l’artista italiano che vende più dischi in assoluto (310mila copie fisiche). L’anno successivo è un sold out dietro l’altro per il suo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi