Si chiama “Ok, ci sei” la nuova app che aiuta a non dimenticare i figli in auto

Si chiama ‘Ok Ci Sei!’ ed è un sistema che consente di gestire in modo integrato e informatizzato le presenze dei bambini nei nidi d’infanzia, fornendo, tra le varie funzioni, anche un valido aiuto nel caso di amnesie dissociative, e può portare un genitore a dimenticare il figlio in auto. Il progetto, promosso dall’associazione “Gaia Onida”, entra ora in una nuova fase di sviluppo, grazie alla collaborazione tra due start up del Polo tecnologico di Navacchio (Pisa).
Grazie all’installazione negli asili nido di un apposito dispositivo, ‘Ok Ci Sei!’ permette di gestire le presenze dei bambini tramite registro informatico in modo semplice, veloce ed efficace. Se il bambino risulta assente e l’assenza non è giustificata, il sistema invia alert, email e sms sui telefoni cellulari di entrambi i genitori.

‘Ok Ci Sei!’, spiega una nota del Polo, “è già stato sperimentato con successo in due asili nido del Comune di Rosignano Marittimo (Livorno) dal dicembre scorso” e “per rendere ancora più semplice e più efficace l’utilizzo del sistema, sono in fase di sviluppo un software e un’app mobile dedicati, che consentono di gestire comunicazioni e notifiche anche da remoto”.

Previous Google Alphabet cresce
Next M5S,CAMMARANO:" FONDI UE, NEI GAL SINDACI E AMMINISTRATORI IN CONFLITTO DI INTERESSE." ESPOSTO ALL'ANAC.

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Napoli ,”Premio Poerio-Imbriani”: dedicato alla memoria del politico Carlo Poerio.

Napoli, Il 26 maggio alle ore 16.30 nella Sala dei Baroni di Castel Nuovo sede dell’Amministrazione Comunale di Napoli verrà ospitata la sesta edizione del “Premio Poerio-Imbriani”. Nella ricorrenza del 150°

Approfondimenti

Amnesty International lancia l’allarme e accusa Twitter di non riuscire a prevenire la violenza online e gli abusi contro le donne. Lancia la campagna #ToxicTwitter

Amnesty International lancia l’allarme, e mette al centro della bufera il noto social, Twitter, che secondo l’organizzazione  non riesce a prevenire la violenza online e gli abusi contro le donne, creando

Approfondimenti

INTEL, STA PER LANCIARE GLI OCCHIALI PER LA REALTA’ AUMENTATA

I Google Glass continuano, nel tempo e con dei cambiamenti, a fare proseliti. Intel, finita di recente nella bufera della falla dei processori, sarebbe in procinto di presentare un paio

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi