SI TORNA A SPARARE NEL CUORE DI NAPOLI : DANNEGGIATE DUE AUTOMOBILI IN VIA DELLA PIGNASECCA

Si spara ancora  in strada in via Pignasecca, a Napoli. Dopo la ‘stesa’ avvenuta nella notte tra venerdì e sabato scorsi,  poi in seguito  è arrivata alla Polizia di Stato una segnalazione.
Danneggiate anche due automobili: una Fiat Panda – diversi i fori sulla carrozzeria – ed una Nissan; entrambi i proprietari, una donna ed un commerciante, hanno riferito agli agenti del commissariato di Montecalvario di non aver ricevuto mai minacce.

La polizia ha trovato in strada numerosi bossoli. Danni anche a due auto parcheggiate. I proprietari, una donna e un negoziante, hanno riferito agli agenti di non aver ricevuto minacce. Nella notte tra venerdì e sabato scorso la Pignasecca è stata teatro di un’altra stesa. Su entrambi i casi indagano i poliziotti del commissariato di Montecalvario.

Previous NAPOLI , E' MORTO LUIGI NECCO , GRANDE PROTAGONISTA DI "NOVANTESIMO MINUTO"
Next La Telecom convoca l' assemblea per il 24 aprile. Il Ministro Calenda : "Sarebbe in procinto di avviare con il possibile coinvolgimento di fornitori straniere (es.francesi e cinesi) non operanti in questo settore e senza dipendenti in Italia"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Universiadi , il Coni scende in campo e sigla un accordo per luglio 2019

L’esperienza del Coni e’ di essere al fianco del commissario per consentire lo svolgimento delle Universiadi 2019 di Napoli che sono messe a rischio da una partenza a ostacoli: ora

Qui ed ora

INPS , IL 17% DELLE PENSIONI DEGLI STATALI SOTTO I 1.000 EURO

Le pensioni della Gestione dipendenti pubblici in vigore all’inizio di quest’anno sono 2.843.256, per un importo complessivo annuo di 67.577,3 milioni di euro e un importo medio mensile pari a

Qui ed ora

Agguato a Napoli,21enne ferito a schiena

Ferito alla schiena e alla gamba con quattro colpi d’arma da fuoco. Coinvolto nell’agguato un 21enne già noto alle forze dell’ordine; ricoverato in codice rosso all’ospedale Loreto Mare non è

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi