Sindaco di Napoli, SOS per piccolo con patologia rarissima

“Gabriele è un bimbo di 19 mesi, affetto da una patologia rarissima, solo 20 casi noti nel mondo, il suo è l’unico in Italia. L’unica strada di guarigione è il trapianto di midollo. Il 24 maggio dalle 10 alle 20 l’ADMO allestirà a piazza Dante a Napoli una postazione per cercare un donatore compatibile con il piccolo. Basta avere tra i 18 e i 35 anni, un peso di almeno 50kg ed essere in buona salute, un semplice prelievo di saliva verificherà la compatibilità.” Lo scrive il sindaco de Magistris su Facebook dove ha pubblicato un video-appello. Una storia che ricorda quella del piccolo Alex, salvato con una infuzione di cellule del padre e una raffinatissina tecnica realizzata all’Ospedale Bambin Gesu’ di Roma.

Previous Diabete: con eHealth 3.0 cambia il futuro di pazienti e medici Le informazioni saranno personalizzate e fruibili in tempo reale
Next LIBIA, IL SEGRETARIO ONU CHIEDE L'EMBARGO SULLE ARMI

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

IL CAPITALISMO IMPONE SEMPLIFICAZIONI, MA SE SI SVUOTANO LE CARTE COSTITUZIONALI CHI GARANTISCE LA LIBERTA’ ? LE RAGIONI DEL NO

La vulgata che i Parlamenti sono orpelli superati del XX° secolo si è scontrata con la pronuncia della Magistratura inglese che si è limitata a ricordare che la sovranità appartiene

ultimissime

CONTRORDINE:URNE APERTE PER IL CONGRESSO DEL PD NAPOLETANO. OGGI SI VOTA TRA CAOS E VELENI. ANDARE SOTTOBRACCIO NON E’ REATO!

PD napoletano: oggi il voto nei circoli tra caos e veleni.Contrordine dopo il rinvio: urne aperte nei circoli. Che disastro: vicesegretario nazionale(Martina) che chiede di posticipare a domenica prossima il

ultimissime

BABY GANG, MINNITI: ” NON CONSENTIREMO ALLE BABY GANG DI CAMBIARE LE ABITUDINI DEI GIOVANI NAPOLETANI”

“Non dico che le baby gang siano terroristi, ma usano metodiche di carattere terroristico: quella di colpire perché si è casualmente in un posto. Abbiamo un’assimilazione di metodiche tipiche di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi