SMILES AND TROUBLES TOUR promosso dalla Maninalto! il tour del musicista reggae di Milano

Prosegue il tour di Attila, partito il 2 aprile da Lecce con tappe a Parma, Padova, Milano, Modena, Santena (TO) e Palo del Colle (BA).

Sabato 18 maggio, dalle ore 21:30, l’artista milanese farà tappa al Periferica Konnection di Fisciano (SA), unica data in Campania organizzata da Radici e Cultura.

Promosso da Maninalto! (Africa Unite, Almamegretta, Pino Scotto, Piotta, Tonino Carotone), Attila sta attualmente portando dal vivo il suo ultimo lavoro in studio, “Smiles and Troubles”, un concentrato di reggae per una delle voci più potenti della nuova generazione della dancehall in Italia.

«Dopo essersi messo alla prova con produzioni in italiano, Attila ritorna ad utilizzare inglese e patwa per raccontare un mondo in musica che spazia tra sogni, difficoltà e speranze. Si parla di politica, musica, rapporti umani e futuro, legando tutte le diverse tematiche attraverso il filo della passione, fondamentale nel fare ciò che si ama quanto nel combattere ciò che si detesta».

“Smiles and Troubles” è stato prodotto da Massimo “Niam” Minato (con la collaborazione di GuIRIE) e vanta featuring del calibro di musicisti quali Lion D e dell’artista giamaicano D’vercity.

Previous Vuitton, la borsa con il display flessibile
Next Calcio Internazionale: Pugno a tifoso, Neymar fermato 3 turni

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

«VivaRaiPlay!»: che cosa aspettarci dal nuovo show 2.0 di Fiorello

Dove c’è Fiorello c’è sempre qualcosa di nuovo che bolle in pentola. Questa volta lo showman si lancia su RaiPlay, la piattaforma streaming della Rai. Per rinnovarla, e per avvicinare il pubblico della tv generalista

Cultura

Workshop su impresa e innovazione tecnologica

Il 23 gennaio prossimo alle ore 17, in viale Adriano Olivetti a Pozzuoli, , si terrà un workshop di livello internazionale, sui temi della impresa e della innovazione tecnologica. Aprirà

Cultura

GENNARO ANNESE, IL DOPO MASANIELLO

Gennaro Annese (1604-1648) fu uno dei capi della rivolta napoletana del 1647-48, successiva alla morte di Masaniello (16 luglio 1647). Durante la rivoluzione, Masaniello lo nomina capopolo ed  il 21

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi