Social : Lite a colpi d’arma fuoco a Napoli

Vuole seguire una ragazza su Instagram ma il fidanzato della donna non è affatto d’accordo e così inizia un ‘botta e risposta’ a colpi di spari. Accade nel Napoletano, a Grumo Nevenao, dove ora un 35enne, Eduardo Gervasio, già noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a fermo per tentato omicidio e dove un altro 30enne, la vittima, che era ai domiciliari, è stato denunciato per evasione.

C’è una discussione, durante la quale forse si prova a convincere Gervasio a desistere dall’intento.
Ma l’8 agosto il 35enne va a casa del 30enne, spara e fugge.
Dopo qualche ora il 30enne, che era ai domiciliari, si fa accompagnare da un amico a casa di Gervasio per ‘rispondere’ al gesto. Gervasio, però, gli esplode di nuovo contro dei colpi pur non raggiungendolo. Il 30enne è stato denunciato per evasione mentre Gervasio si è presentato spontaneamente dai carabinieri.

Previous Cori di Nero Buono. L’Arte e la Musica nel Lazio delle Meraviglie
Next NAPOLI , FIACCOLATA PER LE VITTIME DEL CROLLO DI GENOA

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

MIUR: QUASI LA TOTALITA DELLE SCUOLE IN ITALIA E’ CONNESSA AD INTERNET

Il 97% degli edifici scolastici in Italia è connesso a Internet e nel 47% dei casi la connessione è buona. Quasi la metà (48%) delle strutture è interamente cablata; i

Officina delle idee

A Poggioreale, progetto “Gustose Evasioni”, gara di cucina nel padiglione Firenze

Una gara di cucina al carcere di Poggioreale. E’ l’evento “Gustose Evasioni” che si è svolto in questi giorni che,  ha visto sfidarsi tra fornelli e pietanze i detenuti del

Officina delle idee

Ministro Orlando: “Dopo il ddl anticorruzione, una legge che riformi l’Agenzia per i beni confiscati”

“Dopo l’approvazione definitiva del ddl anticorruzione è necessaria una legge che riformi l’Agenzia per i beni confiscati”. Lo ha dichiarato il ministro Andrea Orlando a Napoli durante la visita di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi