SONDAGGIO TARGATO MASIA:RENZI 73,5% DELLE PREFERENZE,EMILIANO 11,7,ROSSI 8,3% E SPERANZA 6,5%.

La scissione nel Partito democratico, o meglio la fuoriuscita di alcuni esponenti della minoranza, sembra ormai cosa certa. In attesa della Direzione che sancirà l’inizio della fase congressuale e dei prossimi passi dell’area in uscita dal Pd, però, circola un sondaggio che forse può spiegare meglio di tante parole il vero motivo per cui il Congresso anticipato, e le primarie ad esso legate, spaventano così tanto la minoranza.

Tanto da indurre i candidati annunciati a rinunciare alla corsa.

Il sondaggio targato Masia parla di numeri impietosi in caso di primarie a quattro, con Matteo Renzi, Michele Emiliano, Enrico Rossi e Roberto Speranza.

Renzi sarebbe accreditato del 73,5% delle preferenza, Emiliano dell’11,7%, Rossi dell’8,3% e Speranza del 6,5%.

Previous GLOBULI AZZURRI : CONTRO IL CHIEVO , SARRI E IL NAPOLI FANNO PARLARE IL CALCIO .
Next L'EX PREMIER ENRICO LETTA CONTRO LA SCISSIONE:"GUARDO ATTONITO AL CUPIO DISSOLVI DEL PD."

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

I POTENTI DEL MOV 5 STELLE E QUEL VECCHIO VIZIO DELLE LISTE DI PROSCRIZIONE.

Il Vice-Presidente della Camera Luigi Di Maio ha consegnato una lettera al Presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Enzo Iacopino, in cui denuncia ”La campagna diffamatoria nei confronti del MoVimento 5 Stelle”.

ultimissime

Napoli City Half Marathon, Mostra d’Oltremare la Casa dei Runners. “Sport come Mission”

  La Mostra d’Oltremare come la casa degli sportivi. Ancora una volta si rinnova la partnership tra l’ente fieristico partenopeo e l’appuntamento della Napoli City Half Marathon che porterà, grazie allo

ultimissime

MACERATA, MINNITI: ” NESSUNO CAVALCHI L’ODIO, LA CONTRAPPOSIZIONE DI FRONTE AD UN FATTO GRAVE CHE POTEVA ESSERE GRAVISSIMO”

“Nessuno cavalchi l’odio, la contrapposizione di fronte ad un fatto grave che poteva essere gravissimo“.  E ciò che  dichiara  il ministro dell’Interno, Marco Minniti alla conclusione del comitato per la

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi