“Stop al Biocidio”: i rappresentanti di diverse associazioni e movimenti presenti in Campania, sono scesi in piazza per dire si alla rimozione delle ecoballe e la bonifica di siti inquinati

Sono scesi in piazza per dire “Stop al Biocidio”  i rappresentanti di diverse associazioni e movimenti presenti in Campania, infatti si va da Battipaglia all’area vesuviana, dal giulianese alla provincia di Caserta per dire che è necessario rimuovere subito le ecoballe e accelerare le procedure per le bonifiche dei siti inquinati.
Lungo il corteo hanno ricordato le persone che sono decedute negli ultimi tempi, a dire dei manifestanti, per patologie legate all’inquinamento e alla presenza di rifiuti speciali e pericolosi in alcune aree della provincia di Napoli.
Per i manifestanti la giunta in carica, presieduta da De Luca, “avrebbe agito in linea con quelle precedenti. Abbiamo voluto restituire alla Regione – hanno detto i manifestanti nel momento del lancio dei sacchetti – quello che ci è stato lasciato”. Dinanzi all’ingresso secondario del Palazzo della Regione sono stati accumulati decine di sacchetti mentre alcuni manifestanti hanno acceso dei fumogeni. la manifestazione si è svolta tranquillamente.

Previous Washington, Giovani contro le armi: "Siamo la generazione del cambiamento"
Next NAPOLI , IL TEATRO GALLERIA TOLEDO OSPITA IL FLAMENCO ARABO

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

SANNIO FALANGHINA 2019 INNOVAZIONE QUALITÀ SVILUPPO

Il Sannio sarà la Capitale Europea del Vino 2019. Le realtà di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata dei Goti, Solopaca e Torrecuso – in rete per la candidatura del territorio ‘Sannio

Economia e Welfare

CAREGIVER FAMILIARE, #BENEDUCE (FI): “LEGGE REGIONALE RAFFORZA ISTITUZIONE FONDO”

“L’istituzione presso il Ministero del Lavoro di un Fondo per il sostegno del titolo di cura e di assistenza del caregiver familiare, con una dotazione di 60mln di euro rafforza

Economia e Welfare

A CASTELVENERE, SECONDA EDIZIONE DI “BORGOJAZZ, ASPETTANDO LA FESTA DEL VINO”

Per il secondo anno consecutivo il centro storico di Castelvenere, in provincia di Benevento, e il suo caratteristico teatro all’aperto ospitano la rassegna musicale “Borgojazz. Aspettando la Festa del vino”.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi