Strangola la moglie a Rovigo, morta dopo 9 giorni di agonia. “Copriti o ti uccido”: il post che ha indignato la Rete

A fine luglio Roberto Lo Coco, 28 anni, posta su Facebook la schermata di una chat che “girava” da un po’ di tempo sui social. Nella conversazione, di autori ignoti, un uomo intima alla sua compagna di non farsi bella, “così gli uomini non ti guardano e io mi risparmio 30 anni per omicidio”. La frase si è rivelata più di un macabro presagio: dopo averla strangolata l’8 ottobre, la moglie di Lo Coco, la 23enne Giulia Lazzari, è morta all’ospedale di Rovigo.

Roberto Lo Coco era solito affidare al suo profilo Facebook gli sfoghi di rabbia per la fine del suo rapporto con la moglie Giulia. “Non truccarti, fatti brutta, non salutare nessun maschio. Vestiti con una felpa larga così non si vedranno le forme del tuo corpo”, recita ancora la chat ricondivisa dal 28enne. Quest’ultimo, con problemi di tossicodipendenza, aveva un comportamento geloso e possessivo nei confronti della mamma della loro figlia di quattro anni: questa la ragione che aveva spinto Giulia a troncare il loro rapporto, scatenando la furia di Lo Coco.

Due giorni prima dell’aggressione, infatti, l’uomo scriveva sul suo profilo: “Non posso credere che l’amore che provavi per me sia scomparso […] Non troverai mai qualcuno che ti ami come ti ho amato io […] Questo l’hai voluto te non io, mai avrei voluto separarmi da te ciao”.

Previous Arrestato per corruzione l'ex autore Rai Casimiro Lieto
Next Renzi alla Leopolda:" Se facciamo cadere il Governo dopo un mese ci ricoverano per schizofrenia." Un appello ai moderati. In arrivo Mara Carfagna?

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

In Campania una legge, approvata all’unanimità, contro il Cyberbullismo. A livello nazionale balletti e ritardi tra Camera e Senato.

Si può definire cyberbullismo l’uso delle nuove tecnologie per intimorire, molestare, mettere in imbarazzo, far sentire a disagio o escludere altre persone. Tutto questo può avvenire utilizzando diverse modalità offerte

ultimissime

GIORNATA DELLA PACE, PAPA:” PRATICANDO LA VIRTU’ DELLA PRUDENZA, I GOVERNANTI SAPRANNO ACCOGLIERE, PROMUOVERE, PROTEGGERE E INTEGRARE”

“Praticando la virtù della prudenza, i governanti sapranno accogliere, promuovere, proteggere e integrare, stabilendo misure pratiche, ‘nei limiti consentiti dal bene comune rettamente inteso’“. Così  si è espresso  Papa Francesco

ultimissime

Trenta: “Mio marito ha presentato rinuncia per l’alloggio, traslocheremo”

“Mio marito, pur essendo tutto regolare, ma sentendosi in imbarazzo, per salvaguardare la famiglia ha presentato istanza di rinuncia per l’alloggio”. Lo ha detto l’ex ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, dopo le polemiche degli

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi