Tag "Samuele Ciambriello"

Economia e Welfare

Il garante dei detenuti Ciambriello:” Le poste e il sopravvitto nel carcere di Ariano Irpino hanno qualcosa di surreale e indegno.” Report della sua visita odierna nell’Istituto avellinese.

“Ogni volta che vado in un carcere trovo sempre qualche novità in negativo o qualche buona prassi. Oggi recandomi in una visita al carcere di Ariano Irpino (Av) scopro che

ultimissime

Evasione Poggioreale | Ciambriello:”Ha funzionato tutto alla perfezione? Rimotivare gli agenti penitenziari”

Robert Lisowski, 32enne di nazionalità polacca, è evaso questa mattina dal carcere napoletano di Poggioreale. Il detenuto era stato arrestato dalla Squadra Mobile di Napoli lo scorso 5 dicembre 2018

ultimissime

Ferragosto nelle carceri | Il Prof. Ciambriello, garante dei detenuti campano e Salzano del Partito Radicale fanno visita al carcere di Vallo della Lucania

VALLO DELLA LUCANIA – Nell’ambito della ennesima edizione delle visite ferragostane di tradizione pannelliana, dopo il carcere di Salerno-Fuorni, questa mattina una delegazione del Partito Radicale guidata da Donato Salzano e

ultimissime

Carceri | Ciambriello denuncia l’emergenza e gli eventi critici nel carcere di Ariano Irpino

Samuele Ciambriello, garante campano dei detenuti in un comunicato denuncia che:“Un giovane detenuto nel carcere di Ariano Irpino (Avellino) Raffaele Amato, si è dato fuoco all’interno della sua cella. Era

ultimissime

A SECONDIGLIANO, QUINTO SUICIDIO IN UN CARCERE CAMPANO DALL’INIZIO DELL’ANNO. LA DENUNCIA DEL GARANTE CIAMBRIELLO:”MANCANO FIGURE SOCIALI ED INTERVENTI PREVENTIVI.”

Ennesimo suicidio in un carcere campano.Nel pomeriggio di ieri, Giovanni Pontillo, 59 anni di Capodrise (CE), si è impiccato nella sua cella del carcere di Napoli-Secondigliano. Era detenuto nel reparto

ultimissime

Carenza idirica nelle carceri. Il Garante Ciambriello denuncia:”L’inferno è senza acqua,tensioni,rivolte ed emergenza sanitaria. Il caso di Bellizzi Irpino.”

“Nelle carceri si sta consumando un’altra emergenza, non meno preoccupante, la carenza idrica, che in questi giorni di caldo rovente sta gettando nel caos diversi istituti penitenziari. Le strutture che