TEATRI BENEVENTO, M5S: GESTIONE FANTASIOSA DEI FONDI REGIONALI. SI FACCIA LUCE

 

“Il modo in cui le amministrazioni utilizzano i soldi pubblici ha spesso del fantasioso. E’ il caso dell’amministrazione comunale di Benevento che aveva ricevuto dalla Regione Campania un finanziamento di 410mila euro per i lavori di riqualificazione dei teatri Vittorio Emanuele e San Nicola, e che a fine agosto ha deciso di utilizzare questi fondi per finanziare l’evento agostano “A sud di nessun Nord” e non meglio definiti eventi in occasione del Natale. Per questo abbiamo depositato un’interrogazione per sapere se ci siano irregolarità in questa operazione”. Sono le parole di Valeria Ciarambino, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale e Presidente della Commissione Trasparenza, che aggiunge: “Quando si tratta della spesa di soldi pubblici la nostra attenzione è sempre massima ed è per questo che vogliamo vederci chiaro e ricevere tutte le spiegazioni del caso dalla Regione. Parliamo di soldi del Programma Operativo Complementare 2014 – 2020 finalizzato alla valorizzazione e promozione dei beni e siti culturali della Campania, concessi con un decreto regionale di novembre scorso per realizzare specifici interventi, e dei quali il Comune di Benevento ha poi variato la destinazione, in difformità del progetto su cui era stato concesso il finanziamento Poc”. “Vogliamo sapere dalla Regione se è giustificabile che un ente, beneficiario di fondi regionali vincolati a specifici interventi, possa poi variarne la destinazione e dovranno pure spiegarci se la Regione ha valutato la coerenza dei nuovi interventi rispetto alle finalità originarie del finanziamento. Altrimenti ci troveremmo di fronte ad un uso improprio del denaro pubblico. Tutti questi interrogativi sono contenuti nell’interpellanza depositata e ci auguriamo che possano venire presto chiariti” – conclude la consigliera del Movimento 5 Stelle. Alle sue dichiarazioni si aggiungono quelle dei consiglieri comunali di Benevento del Movimento 5 Stelle, Nicola Sguera e Marianna Farese: “Sin dall’inizio del nostro mandato nel Comune di Benevento abbiamo studiato con attenzione ogni atto e fatto battaglia ogni volta che abbiamo ravvisato anomalie. Per questa ragione ci è sembrato il minimo interessare il Consiglio regionale chiedendo un’audizione in Commissione Trasparenza perchè si faccia luce sulla gestione dei fondi destinati alla riqualificazione dei nostri due teatri cittadini e poi utilizzati per altro. Va esercitato il massimo controllo, altrimenti rischiamo che chi gestisce i soldi dei cittadini pensi di poterne fare quello che vuole”.

Previous LAVORO, IL GOVERNO PROPONE LE PENSIONI ANTICIPATE PER 4000 MADRI
Next Terremoto ischia, Di Scala (FI): "non basta bussare a Roma, De Luca adotti misure straordinarie;ad Ischia le stesse risorse del Luci d'Artista di Salerno" 

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Ex Irisbus: slitta ancora l’intesa con Fiat, Governo al lavoro

Sembra senza fine la vertenza della ex Irisbus di Valle Ufita le cui sorti, a tre anni dalla chiusura dello stabilimento e a poche settimane dall’inizio della mobilità per i

Economia e Welfare

Maurizio Marinella: «L’imprenditoria napoletana deve continuare a investire qui»

Napoli è spesso al centro dell’attenzione mediatica per i suoi innumerevoli problemi. Questa volta, però, è una delle sue eccellenze ad avere accesso l’interesse sulla capitale campana negli ultimi giorni.

Economia e Welfare

TERRA DEI FUOCHI,M5STELLE:”REGIONE,GOVERNO E UE ALZANO BANDIERA BIANCA.”

“La Terra Fuochi è lì, continua a bruciare con le sue minacciose colonne di fumo che invadono e ammorbano l’aria e la terra campana. Mentre la Regione Campania nicchia e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi