Terremoto 4.4 colpisce la Calabria, non ci sono danni alle cose e alle persone

La terra viene scossa da un nuovo terremoto, di magnitudo 4.4 è stato registrato dagli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia in mare al largo delle coste sud-occidentali della Calabria. La scossa, avvenuta  ad una profondità di 57 km, è stata avvertita nettamente dalla popolazione. Secondo le prime verifiche del Dipartimento della Protezione Civile non si registrano danni a persone o cose, anche se sono state decine le telefonate giunte ai centralini di vigili del fuoco e forze di polizia, con i paesi costieri in questo periodo affollati di turisti.

La scossa è stata registrata alle ore 4.50 della notte  ed è stata chiaramente avvertita nelle province di Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria. Molta paura, ma non è stato segnalato alcun danno alle cose o alle persone.

Paura ma niente scene di panico sulla costa vibonese. Il sisma è stato avvertito particolarmente a Tropea, Drapia e Ricadi e, comunque, su tutta la fascia costiera. La Prefettura di Vibo Valentia ha disposto immediati monitoraggi da parte dei sindaci e commissari dei Comuni, restando in costante contatto con carabinieri, vigili del fuoco, Capitaneria di porto, Protezione civile regionale, Dipartimento nazionale Protezione civile, Prefetture di Reggio Calabria, Catanzaro e Cosenza.

Dai controlli effettuati è stato confermato che non sono segnalati danni a persone o a cose. Tutti gli Enti restano comunque allertati e la Prefettura continua a seguire la situazione senza interruzione.

“Non si registrano al momento danni a cose o persone. Le forze dell’ordine locali riferiscono di alcune telefonate da parte di persone impaurite, in questo periodo la zona è affollata di turisti, ma nessuna segnalazione specifica di richiesta di intervento per danni. Attualmente non c’è nessun motivo di preoccupazione”, ha spiegato Carlo Tansi, direttore della Protezione Civile calabrese.

Previous USURA : TRA STORIA ED ORIGINE
Next Bankitalia, cresce record debito a 2.327 mld

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Napoli, nuove proteste e rissa nello svolgersi del Consiglio comunale di Pozzuoli

Si sono verificate nuove proteste e rissa nello svolgersi del Consiglio comunale di Pozzuoli (Napoli) dopo l’approvazione di una delibera che stanzia 250mila euro a favore di 43 famiglie di

ultimissime

INCONTRO GENTILONI-MERKEL :”DOPO IL VOTO , L’ITALIA AVRA’ UN GOVERNO STABILE “

“Credo che le soluzioni di governo per il nostro Paese non le diano i sondaggi ma gli elettori il 4 marzo e che tutti dobbiamo rispettare la scelta degli elettori“. Cosi

ultimissime

Sea Watch, indagata la capitana Carola Rackete. Crede di essere la nemica numero uno del ministro Matteo Salvini

  Papa Francesco in una delle ultime omelie aveva affermato queste parole: “Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi