Tito Boeri: “Le pensioni italiane pagate all’estero sono poco più di un miliardo!” Grande uscita per lo Stato Italiano

Le pensioni pagate all’estero dall’Inps nel 2016, in circa 160 Paesi, sia in regime di totalizzazione internazionale, sia in regime italiano, sono 373.265 per un importo complessivo di poco superiore a un miliardo di euro.

A dirlo è stato il pesidente dell’Inps Tito Boeri,  intervenendo  in audizione dinanzi alla Commissione permanente italiani nel mondo della Camera dei deputati:“Più di un terzo delle pensioni pagate a giugno 2017 hanno in verità  periodi di contribuzione molto brevi, inferiore ai tre anni e il 70% ha una contribuzione in Italia inferiore ai 6 anni. Siamo quindi di fronte a periodi contributivi molto brevi in Italia. l’83% ha una contribuzione comunque inferiore ai 10 anni. Si tratta in tutti i casi di durate contributive molto basse e a fronte di queste i beneficiari possono accedere a prestazioni assistenziali quali le integrazioni al minimo o la quattordicesima. Quindi c’è chiaramente uno iato tra l’entità e la durata dei contributi e la possibilità ad accedere a delle prestazioni che vanno molto al di là dei contributi versati”.

Inoltre ha sottolineato che nonostante i limiti posti dalla normativa nazionale e internazionale annualmente  si versano ai residenti esteri , integrazioni al teattamento minimo e maggiorazioni che costituiscono una grande uscita per lo Stato italiano che non rientra nel circuito economico  sotto dorma di consumi.

(Askanews)

 

Previous INCENDI NEL PARCO DEL VESUVIO, INTERROGAZIONE ALLA UE DI PEDICINI (M5S) SUL RISPETTO DELLE NORME DI CONTROLLO E SICUREZZA
Next Concerti d'estate a Vietri sul Mare: Serate estive all'insegna della cultura e del divertimento

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Virus, in Gran Bretagna morti salgono a 36.000: anche bebè di 6 settimane. In Spagna più positivi

Diretta coronavirus, i temi più importanti di oggi. In Gran Bretagna è sempre più pesante il bilancio del contagio: i morti sono balzati a oltre 36.000 secondo l’agenzia Pa, sulla

Economia e Welfare

Il Natale con i poveri della Comunità di Sant’Egidio

Il pranzo di Natale con i poveri è una tradizione della Comunità di Sant’Egidio. Fin dal 1987, ogni anno a Natale la Comunità fa festa insieme ai poveri che sono

Economia e Welfare

ISTAT: A TRAINARE LA CRESCITA SU BASE ANNUA SONO GLI AUMENTI DEI BENI DI CONSUMO

A novembre 2017, l’indice destagionalizzato della produzione industriale segna una variazione nulla rispetto a ottobre, cresce invece del 2,2% su novembre 2016 nei dati corretti per gli effetti di calendario.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi